Primo Piano

Bran, rientro senza affanno: «Posso solo migliorare»

Il terzino classe 2000 ha colmato l'assenza di Masini sulla fascia: «Ce la metteremo tutta fino alla fine»

Mauro Falduto
17.03.2019 20:00

Titolare sulla corsia di destra data l'assenza di Masini per infortunio, Alex Bran ha giocato per 90 minuti come non accadeva dallo scorso 13 gennaio quando la Reggiana superò in trasferta il San Marino con lo stesso risultato maturato nel pomeriggio a Budrio.
 

Com'è stato questo tuo rientro in campo?
«Ho fatto un po' di fatica all'inizio. Mi sentivo un po' in affanno ma poi mi sono ripreso».

Il mister oggi ti ha ripreso parecchie volte...
«Sì, ed è giusto che sia così. Si può e si deve sempre cercare di migliorare».

È proprio vero che la Reggiana fa fatica a chiudere le partite?
«In effetti è così: anche oggi di occasioni ne abbiamo avute sia nel primo che nel secondo tempo. Dobbiamo lavorarci ancora tanto»

Ora sieta a -4 dal Modena: non sentite un po' di paura?
«Assolutamente no. Ce la metteremo tutta fino alla fine, dobbiamo mantenere alta la concentrazione».

Come ti trovi in questo tuo ruolo?
«Molto bene. All'inizio del campionato sentivo di essere fuori posizione ora invece sulla fascia mi trovo meglio».

La prossima gara è con il Sasso Marconi, avversario da non sottovalutare...
«Ogni partita è difficile. Dobbiamo continuare a stare sul pezzo. Pensiamo a lavorare bene durante la settimana, in vista di domenica».

 

Commenti

Narduzzo: «Questo campionato può riservare risultati clamorosi»
Gli highlights di Mezzolara-Reggio Audace 1-2