Primo Piano

Ghiringhelli match-winner, la Reggiana piega a fatica il Santarcangelo

Sofferenza finale per i granata dopo il vantaggio nel primo tempo

Tommaso Casotti
17.02.2018 18:35

Serve un ottimo primo tempo alla Reggiana per aver ragione del Santarcangelo, ma un'ultima parte di gara piena di rischi per poco non rovina una vittoria importantissima. La rete di Ghiringhelli decide il match con i romagnoli di Cavasin, che nel finale per due volte vedono annullarsi il gol del pareggio per fuorigioco dopo aver centrato due legni.

Mister Eberini lascia in panchina Carlini (non al meglio) e inserisce Riverola a centrocampo dal primo minuto. Cesarini si presenta subito al tiro mandando la palla di poco a lato, poi è Cattaneo a colpire la traversa al 12' di testa sul cross millimetrico di Ghiringhelli, che aveva splendidamente duettato con Cesarini. La Reggiana insiste in attacco, trova una difesa ospite organizzata con una fitta linea a cinque uomini in fase di non possesso, ma il match al 24' si sblocca: su uno schema dal calcio d'angolo battuto da Cattaneo, Genevier serve in area di rigore l'accorrente Ghiringhelli che realizza l'1-0. Un minuto dopo Cesarini impegna Bastianoni in tuffo e ancora Ghiringhelli dal corner per poco non pesca il jolly al volo dalla distanza. Al 36' Genevier è costretto a lasciare il terreno di gioco per un problema muscolare (al suo posto entra Carlini), i ritmi di gara calano e il Santarcangelo guadagna terreno senza rendersi realmente pericoloso dalle parti di Facchin. Spanò di testa impegna Bastianoni, poi Cesarini è toccato duro da Sirignano poco prima dell'intervallo, rialzandosi pur zoppicando per il sospiro di sollievo di tutto lo stadio.

Nella ripresa la Reggiana continua a gestire il vantaggio, ma fatica a trovare lo spiraglio per un gol che darebbe maggiore tranquillità. I granata rischiano infatti con il passare dei minuti: il neoentrato Strkalj manda in curva il pallone da buona posizione, poi al 33' Capellini impegna Facchin ad una prodigiosa parata; sugli sviluppi del calcio d'angolo gli ospiti vanno anche in rete con Lesjak, fermato dal guardalinee in netto fuorigioco. I brividi non finiscono, al 37' Piccioni su punizione centra la traversa, Toninelli sulla ribattuta un altro legno, poi ancora Broli finisce in fuorigioco e l'arbitro annulla nuovamente la marcatura romagnola. A 2' dal termine provvidenziale salvataggio di testa di Panizzi (forse aiutato dal braccio) in anticipo su Tommasone. Al triplice fischio il pubblico granata si lascia andare ad un urlo di liberazione, per la Reggiana sono tre punti fondamentali che valgono il terzo posto in classifica.

Vota il migliore granata in campo!


Gli highlights

Le pagelle

Le interviste:

Mister Eberini

Panizzi

Riverola

 

Il tabellino

REGGIANA-SANTARCANGELO 1-0
Marcatori: pt 24' Ghiringhelli.
REGGIANA (4-3-3): Facchin; Ghiringhelli (41' st Lombardo), Spanò, Crocchianti, Panizzi; Riverola (41' st Vignali), Genevier (36' pt Carlini), Bovo; Cattaneo (16' st Rosso), Altinier (16' st Cianci), Cesarini. A disp. Narduzzo, Viola, Bastrini, Manfrin, Bobb, Rocco. All. Eberini.
SANTARCANGELO (3-4-3): Bastianoni; Maini, Lesjak, Sirignano; Toninelli, Dalla Bona, Dhamo (30' st Broli), Capellini; Bussaglia (19' st Tommasone), Piccioni, Spoljaric (19' st Strkalj). A disp. Moscatelli, Iglio, Bondioi, Maloku, Soumahin, Zabec, Moroni, Vegh. All. Cavasin.
Arbitro: Meraviglia di Pistoia.
NOTE - Espulso al 27' st Manfrin dalla panchina per proteste. Ammoniti: Crocchianti, Sirignano, Lesjak. Angoli: 5-3. Recupero tempo: pt 2', st 4'. Spettatori: 1176 paganti, 4321 abbonati.

(foto © AC Reggiana 1919)

Commenti

Girone B, date e orari dalla 28ª alla 38ª giornata
Eberini: «Siamo stati fortunati. Ci aspettavamo una battaglia ma non a questo livello»