Primo Piano

Le pagelle di Pordenone-Reggiana

I voti ai protagonisti del match della 32ª giornata che ha visto i granata soccombere per 4-3 al "Bottecchia"

Tommaso Casotti
25.03.2018 19:30

Insufficiente la prova di tutto il reparto arretrato, il centrocampo affanna mentre in avanti il solo Cattaneo riesce a combinare qualcosa, palombella di Altinier nell'extra time a parte.

Facchin 5 Disattento, come tutta la difesa, su entrambi i gol di Gerardi. Nella ripresa salva con il piede su Zammarini, ma poi non può nulla sulla conclusione ravvicinata del centrocampista neroverde, così come sul 4-2.

Ghiringhelli 4.5 Recuperato dopo la botta subìta a Fano, mette lo zampino nell'azione del primo gol di Cattaneo. Rovina tutta la prestazione con un intervento scellerato su Zammarini che gli costa il cartellino rosso e lascia la Reggiana in dieci nel momento più delicato del match...

Spanò 5.5 La difesa sbanda, ma lui è l'ultimo a mollare, risolvendo alcune situazioni difficili e adattandosi anche sulla fascia destra dopo l'espulsione di Ghiringhelli (dal 35' st Rosso s.v. Una freccia in più in attacco per l'ultimo vano assalto).

Crocchianti 5 Paga a caro prezzo il divario di esperienza con Berrettoni. Ammonito, è richiamato in panchina al 45' (dal 1' st Bastrini 5 In difficoltà contro un Gerardi scatentato, non copre a dovere nelle azioni dei due gol neroverdi del secondo tempo).

Panizzi 5 Alterna tanta buona corsa in avanti a faticosi ripiegamenti in difesa perchè il Pordenone viaggia volentieri sulla sinistra con Formiconi e Bombagi.

Bovo 5.5 Non riesce mai a trovare il pertugio giusto per inserirsi in attaco. La solita grinta a centrocampo viene vanificata da alcuni errori di troppo in impostazione (dal 19' st Vignali 5.5 Nervoso e inconcludente, non offre spunti per la rimonta granata nonostante i continui inserimenti sulla fascia. Senza Carlini, nel prossimo match forse avrà l'opportunità di riscattarsi).

Genevier 5 Cerca di mettere ordine in un match folle e non sempre vi riesce. Prova a rincorrere Gerardi sul primo gol del n.9 neroverde e rinvia male il pallone nell'area di rigore granata in occasione del 3-2 dei ramarri, una macchia sulla sua gara.

Carlini 6 Vivacizza la manovra granata ed è presente in ogni angolo del campo. Si fa però ammonire e salterà per squalifica il prossimo turno contro il Südtirol.

Cattaneo 7.5 Grande ex del match, non dà mai punti di riferimento agli avversari e, nonostante venga preso di mira da tanti falli, si prende tutti i meriti per i due gol che aggiustano il risultato nel primo tempo. (dal 19' st Manfrin 5.5 Si lancia in avanti cercando di rendersi pericoloso per le azioni d'attacco, senza successo).

Altinier 6 Fa a sportellate con i difensori avversari senza trovare varchi verso la porta. Pregevole il pallonetto del 4-3, nono gol stagionale, peccato arrivi troppo tardi.

Cianci 5 In posizione defilata in attacco, si accentra volentieri e si rende pericoloso in un paio di occasioni da gol a inizio match. Nella ripresa cresce il nervosismo, litiga con gli avversari ed esce definitivamente dai radar (dal 19' st Cesarini 5.5 Il "Mago" rientra dopo lo stop forzato per infortunio e prova subito con qualche giocata delle sue a risollevare il morale della Reggiana: non vi riesce, ma l'impegno non manca).

All. Eberini 5 La tanto decantata difesa insuperabile è messa a dura prova già da diversi turni: i gol subìti ad ogni partita pesano tantissimo e la triade in panchina deve trovare le contromisure, al più presto. Quando si fanno tre gol in trasferta e si torna a casa con zero punti le colpe sono di tutti...


Vota il migliore granata in campo
 

PORDENONE: Mazzini 5; Formiconi 6.5, Stefani 6, Parodi 6, De Agostini 7; Misuraca 6.5, Burrai 7, Zammarini 7 (dal 20’st Nunzella 6.5); Berrettoni 6.5 (dal 34’ st Ciurria s.v.), Gerardi 7.5 (dal 35’st Magnaghi s.v.), Bombagi 6. All.: Fabio Rossitto 7.

Commenti

Mestre a tutto attacco per continuare a sognare i play off
Eberini: «Serve un esame di coscienza, dobbiamo intervenire duramente»