Mercato

Malpeli: «Chiudiamo con tre acquisti importanti, la rosa è abbondante ma tutti faranno la loro parte»

«Quando ti chiami Reggio Audace scendi in campo per vincerle tutte, perderemo solo quando gli avversari saranno più bravi di noi»

Gian Marco Regnani
14.09.2018 18:30

«Questa settimana si conclude con gli arrivi di Spanò, Zamparo e Boldrini - ha sottolineato in mattinata il team manager granata Michele Malpeli - Sulla carta sono tre acquisti importanti che possono fare la differenza in campo e a livello umano, parliamo di tre ragazzi in gamba e professionisti».

La rosa granata ora può contare sulla presenza di ben 27 giocatori: «Adesso sono fatti del mister - ha affermato ridendo Malpeli - Per esperienza posso dire che quando ho vinto dei campionati, chi magari entrava dalla pancina, se si allenava bene, poteva fare la differenza quindi dobbiamo pensare ad una gara alla volta perché alla fine ci sarà bisogno di tutti». Tanti i giovani a disposizione di mister Antonioli: «Abbiamo formato un nucleo di ragazzi intelligenti che si mettono a disposizione col sorriso. Li ho visti allenarsi, secondo me c'è una sana competizione tra loro. Palmiero addirittura è un 2001, Bardeggia ci potrà dare una mano come alternativa in attacco».

Due parole in chiusura sull'ultimo arrivato Boldrini, "soffiato" al Modena: «Mi fa piacere che sia già a disposizione per domenica, ha la personalità giusta per giocare in certi tipi di piazza e sono sicuro che ci daremo una mano a vicenda. L'ultimo passaggio è nelle sue caratteristiche ma non è detto che giochi per forza sulla trequarti essendo di partenza un attaccante esterno. In Serie D non servono solo professionisti ma anche chi come lui si è calato bene nella realtà di questo campionato perché ci aspetta una stagione durissima e in alcuni momenti dovremo buttarla più sulla fisicità che sulla qualità».

Commenti

Le probabili formazioni di Crema-Reggio Audace
Campagna Abbonamenti, superate le 1700 tessere