Primo Piano

La Reggiana scivola sul Ciliverghe e si rovina la Pasqua

Sanat e Zamparo su rigore rispondono al doppio vantaggio di Mauri, il Modena torna a +4

Redazione TuttoReggiana
18.04.2019 18:45

Nel giovedì pomeriggio in cui la Pergolettese riapre suo malgrado il campionato, la Reggio Audace si fa cogliere di sorpresa da un agguerrito Ciliverghe e dice addio ai sogni di promozione diretta e probabilmente anche al secondo posto visto che ora il Modena è tornato avanti di quattro lunghezze. Al "Città del Tricolore" il primo gol in maglia granata del 16enne Sanat e il 20º centro stagionale di Zamparo non bastano per centrare i tre punti e anche la superiorità numerica nel finale viene sciupata dai granata, frenati sul 2-2 dalla doppietta di Mauri.

Il primo tempo inizia nel peggiore dei modi: dopo una manciata di minuti Zamparo sbaglia appoggio a centrocampo, tutta la Reggiana si fa cogliere impreparata così Mauri lanciato da Comotti si infila in area e tra Spanò e Alvitrez calcia forte sul primo palo trafiggendo Narduzzo: 1-0 al 4'. La squadra di Antonioli, in versione "sperimentale" con gli under Sanat, Piccinini e Rizzi in campio insieme per la prima volta, fatica a reagire e rischia di cadere nuovamente al 16' quando Cigagna si fa saltare in velocità da Mauri ma Spanò è bravo a chiudere in scivolata. Al 19' il pareggio: sull'angolo battuto dalla sinistra da Alvitrez è il giovanissimo Sanat, il più piccolo di tutti in campo (di statura e come età essendo un 2002) a trovare la deviazione vincente di testa che riapre la partita. Passato il pericolo la Reggiana torna a farsi vedere con convinzione in avanti con un tiro di Cozzari, fuori di poco, ma le conclusioni pericolose capitano anche sui piedi dei gialloblù Sanè al 40' e Mauri al 42'.

Ad inizio secondo tempo Antonioli manda subito in campo Masini per Piccinini, ma la partita dell'esterno classe '99 dura appena 13 minuti prima del ripresentarsi del solito fastidio muscolare: al suo posto entra Bran. Dopo un tiro di Mauri, bloccato in tuffo da Narduzzo, al 58' sul lancio in profondità di Rizzi la difesa ospite pasticcia e consegna a Zamparo la chance di portare in vantaggio la Regia ma il bomber granata perde l'attimo giusto e si fa recuperare in extremis da Minelli. Dopo questo spavento il Ciliverghe torna a condurre: con la Reggiana tutta sbilanciata in avanti, Cigagna nel tentativo di servire Narduzzo con un retropassaggio incespica e regala a Mauri la possibilità di presentarsi da solo in area e infatti il numero 10 bresciano non sbaglia, firmando il nuovo sorpasso: 2-1 per gli ospiti al 60'. La reazione dei granata tarda ad arrivare e anche il neo entrato Ponsat non riesce ad impensierire l'esperta difesa gialloblù. Al 71' i granata agguantano finalmente il pareggio: servizio intelligente di Sanat per Ponsat che da posizione defilata cerca il secondo palo, trovando la deviazione di Valtorta sulla testa di Zamparo, la cui inzuccata verso la porta è intercettata dal braccio lasciato largo da Careccia. L'arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto mandando il terzino del Ciliverghe verso gli spogliatoi: dagli 11 metri Zamparo è un cecchino e con il 20º gol stagionale riapre il match sul 2-2. La Reggiana insiste ma non trova gli spazi giusti dove inserirsi e al 79' deve rinunciare anche a Spanò, fermato da un problema al polpaccio che sembra di non lieve entità. L'assalto finale alla porta del Ciliverghe non porta i risultati sperati e dopo 6 minuti di recupero, allungati da diverse perdite di tempo, l'arbitro decreta la fine della partita e dei sogni di gloria residui dei granata.


La diretta

Gli highlights

Le pagelle

Le interviste:


I risultati della 32ª giornata

 

Vota il migliore granata in campo

Il tabellino

REGGIO AUDACE-CILIVERGHE 2-2
Marcatori: 19' pt Sanat, 4' pt Mauri, 15' st Mauri, 27' st Zamparo su rigore.
REGGIO AUDACE (4-3-1-2): Narduzzo; Piccinini (1' st Masini, 12' st Bran), Cigagna, Spanò (34' st Palmiero), Belfasti; Cozzari, Alvitrez (40' st Bardeggia), Cavagna; Sanat; Rizzi (13' st Ponsat), Zamparo. A disp.: Rossi, Gianferrari, Cozzolino, Pastore. All.: Mauro Antonioli.
CILIVERGHE (4-3-1-2): Valtorta; Careccia, Andriani, Minelli, Cortinovis; Comotti (31' st Guerci), Vignali, Sanè; Pasotti (42' st Licini); Aloia (28' st Sanni), Mauri (42' st Zecchinato). A disp.: Viotti, Bonometti, Lirli, Sola, Del Bar. All.: Filippo Carobbio.
Arbitro: Grassi di Ariano Irpino (Parisi-Petracca).
NOTE - Ammoniti: Vignali. Espulsi: Careccia al 27' st. Angoli: 7-2. Spettatori: 216 biglietti venduti, 3560 quota abbonati.

Commenti

I risultati della 32ª giornata. Pergolettese k.o., il Modena vede la vetta
Antonioli: «Era una partita da non sbagliare, invece ci siamo fatti del male da soli...»