Primo Piano

Staiti: «Sono convinto che alla fine ci giocheremo qualcosa di importante»

«Abbiamo costruito tanto, la Vigor invece è passata con il primo tiro in porta...»

Mauro Falduto
04.11.2018 18:30

«Commentare a caldo non è mai facile - sottolinea il mediano granata Lorenzo Staiti - Le partite preferisco guardarle dopo. Direi primo tempo così così, ma nel secondo si può dire che abbiamo ripreso in mano il gioco e abbiamo avuto il predominio di campo. Abbiamo creato molto e messo tanti cross in area. Perciò l'atteggiamento è stato positivo. Siamo comunque molto arrabbiati e capiamo benissimo il dispiacere di chi ci sta attorno. Dispiace anche perchè la Vigor Carpaneto ha fatto gol con un tiro in porta, mentre noi abbiamo avuto molte più occasioni. Poche volte in carriera mi sono capitate situazioni del genere. Purtroppo alla fine ciò che conta è l'1-1 finale».

«Dobbiamo metterci più cattiveria - spiega la "Iena"- C'è da dire che non siamo nemmeno fortunati. Ogni nostro tiro trovava sempre in qualche maniera una loro respinta. Ma non voglio farne un alibi perchè non mi piace trovarne. Ciò che conta è che dobbiamo ancora lavorare duramente. Sono convinto che questo sia un gruppo di combattenti. Credo molto nelle qualità dei miei compagni e sono sicuro che alla fine ci giocheremo qualcosa di importante».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Vigor Carpaneto

Commenti

Le pagelle di Reggio Audace-Vigor Carpaneto: male la difesa, Broso e Zamparo non pungono
Spanò: «Se non credessi più in questo progetto me ne andrei a casa»