Primo Piano

Reggiana-Bassano, le probabili formazioni: torna Panizzi, Cianci rientra dalla squalifica

Carlini pronto dal primo minuto, novità sulla trequarti per i veneti

Gian Marco Regnani
15.04.2018 20:00

Quattro giorni di tempo per recuperare le energie e riordinare le idee: è questo il breve lasso di tempo che il calendario ha concesso alla Reggiana per leccarsi le ferite dopo il k.o. di mercoledì sera con il Mestre e preparare la sfida in programma domani (ore 20.45, diretta Rai Sport) contro il Bassano.

In settimana la squadra di mister Eberini si è allenata a porte chiuse per tenere lontani gli occhi dei curiosi e compattarsi ancora di più in vista della volata finale che deve portare la compagine granata a difendere il secondo posto in classifica. L'infermeria ha restituito il solo Panizzi, principale candidato sulla corsia di sinsitra per una maglia da titolare, mentre Rozzio dovrebbe restare ancora a riposo (in panchina) così come Napoli, uscito acciaccato dalla partitella in famiglia di giovedì. Difficile ipotizzare se ci saranno novità nel modulo o nell'undici iniziale, ma in quest'ultimo caso saranno confinate solamente al reparto offensivo o al centrocampo. Il rientro di Cianci dalla squalifica offre infatti soluzioni alternative al classico tridente, così come non sarebbe da escludere a priori un turno di riposo per Genevier o Bovo.

Non se la passa benissimo mister Colella, costretto a rinunciare a Venitucci e Razzitti che si vanno ad aggiungere a Grandolfo nella lista degli infortunati. L'unica novità rispetto alla formazione tipo giallorossa che una settimana fa ha mandato al tappeto la Samb dovrebbe essere sulla trequarti, con il kosovaro Gashi pronto ad affiancare Minesso alle spalle di Diop.

 

I probabili schieramenti

REGGIANA (4-3-3): Facchin; Ghiringhelli, Crocchianti, Bastrini, Panizzi; Bovo, Genevier, Carlini; Cattaneo, Altinier, Cesarini. A disposizione: Narduzzo, Viola, Rozzio, Manfrin, Zaccariello, Bobb, Vignali, Riverola, Rocco, Rosso, Cianci, Napoli. Allenatore: Sergio Eberini.

BASSANO (4-3-2-1): Grandi; Andreoni, Pasini, Bizzotto, Karkalis; Proia, Bianchi, Botta; Gashi, Minesso; Diop. A disposizione: Costa, Piras, Barison, Stevanin, Zonta, Fabbro, Zarpellon, Romagna, Bonetto, Salvi. Allenatore: Giovanni Colella.

 

Commenti

Bassano, la sfortuna non frena la corsa della banda di mister Colella
Reggiana-Bassano, aperta la prevendita