L'avversario

FeralpiSalò, nuova stagione con le stesse ambizioni di vertice

Caracciolo pericolo numero uno per i granata, ma non è il solo. Quella verdeblù è la formazione più esperta del girone con un'età media di 27 anni

Tommaso Casotti
23.08.2019 09:00

Andrea Caracciolo © FeralpiSalò

Come nella stagione 2017/18, la Reggiana ritrova all'esordio in campionato la solita combattiva FeralpiSalò: la creatura del presidente Giuseppe Pasini (in carica dal 2009, anno della fondazione) ha cambiato giocatori e tecnico ma non le ambizioni di vertice in un girone che si annuncia molto equilibrato. Lo scorso anno i "Leoni del Garda" hanno chiuso al quarto posto in classifica, uscendo di scena in semifinale playoff contro la Triestina; l'inizio di questa stagione è stato caratterizzato da alcune amichevoli di lusso con Napoli (0-5), Cagliari (1-1) e Spal (1-4), venendo eliminata dalla Coppa Italia proprio dalla Spal, dopo aver superato i turni con Adriese (Serie D) e Pordenone (Serie B).

In panchina siede Damiano Zenoni, subentrato a Toscano prima degli ultimi playoff; la fascia di capitano è invece affidata all'"airone" Andrea Caracciolo, arrivato alla Feralpi lo scorso anno dopo una vita al Brescia e a 38 anni ha voluto continuare con i gardesani dopo i 12 gol realizzati la passata stagione. Guerra e Ferretti, giustizieri della Reggiana a più riprese, hanno preso altre strade (rispettivamente con Vicenza e Triestina, sempre nel girone B, così come Mattia Marchi ceduto ai granata), ma gli elementi di spessore non mancano e non sono esclusi altri arrivi last minute: in attacco è stato prelevato dalla Sambenedettese l'ex Modena Francesco Stanco, dal Monza il numero 10 Ceccarelli, dalla Serie D il migliore del Ciliverghe, Mattia Mauri (tre gol segnati alla Reggio Audace durante l'ultimo campionato). A centrocampo sono fondamentali le conferme degli over 30 Maiorino, GuidettiScarsella Pesce, tutti uomini di grande esperienza, come in difesa lo sono Rinaldi, Giani e Zambelli, oltre all'ex granata Contessa, a Reggio nella seconda metà della stagione 2016/17 senza troppa fortuna. A difendere i pali si registra l'ingaggio di Luca Liverani dal Monza anche se il titolare nelle prime uscite stagionali è stato il 23enne De Lucia.

PRECEDENTI. Mai banali le sfide con i granata, ma la FeralpiSalò si può considerare fra gli avversari storicamente più ostici degli ultimi anni: il bilancio è di 6 vittorie gardesane, 2 pareggi e 3 successi granata. Il debutto in campionato due anni fa al "Città del Tricolore" terminò 2-1 per gli ospiti (doppietta di Guerra), nell'ultima sfida fu ancora k.o. per la Reggiana, con protagonista Ferretti che ribaltò il risultato con una tripletta.

Commenti

Rivivi il LIVE di Reggiana-FeralpiSalò 4-1
Campagna Abbonamenti, quota 4000 si avvicina