Primo Piano

Antonioli: «Bravi a non mollare mai. I giovani hanno giocato come una squadra vera»

«Ora andiamo a Modena per giocarcela fino in fondo e vincere i playoff»

Gianluca Ferrari
19.05.2019 19:30

Al termine della difficile vittoria contro il Fanfulla, mister Mauro Antonioli si gode il risultato che lancia i granata in finale playoff contro il Modena, elogiando in particolar modo i tanti under che sono scesi in campo oggi: «Sapevamo che non sarebbe stato facile. Siamo stati bravi e fortunati, come ho detto alla vigilia dovevo cercare di gestire al meglio le risorse e i cambi, devo dire bravi ai ragazzi che sono andati sotto ma non hanno mai mollato».

Con gli infortuni di Bran e Masini ora c'è una vera emergenza sugli esterni...
«Ad un certo punto abbiamo giocato con 4 centrali in difesa, non avevamo alternative ma ho visto bene Cigagna sulla destra e anche Palmiero si è comportato bene, a parte l'episodio del rigore. Domani ho deciso di togliere il giorno di riposo ai ragazzi perchè dobbiamo ricaricare le energie e fare la conta degli infortunati per domenica».

Il finale di gara è stato particolarmente teso, come mai?
«Non ho capito l'episodio che ha coinvolo Malpeli e il loro tecnico. Nel secondo, loro non volevano ridare il pallone e ci siamo arrabbiati ma sono cose che succedono in partita».

Oggi, si è notata molto la differenza di condizione tra le due squadre...
«Loro stavano bene fisicamente, la nostra condizione invece non era il massimo. Oggi avevamo 7 under in campo e in panchina non avevamo tante alternative. Non ci dobbiamo stupire se, in una seminale playoff, andiamo in sofferenza perchè si tratta di ragazzi giovani che sono però cresciuti molto e stanno piano piano diventando una squadra. Ovvio non possiamo pretendere gioco spumeggiante in questa categoria».

Ha azzeccato la scelta vincente: Dammacco al posto di Sanat...
«Sanat nel primo tempo è stato tra i più positivi ma Dammacco, quando è entrato, è stato determinante con le sue giocate. L'obiettivo ora è vincere i playoff. La Pergolettese ha fatto saltare tutti gli schemi ma vogliamo andarcela a giocare fino in fondo, anche se loro avranno a disposizione due risultati su tre».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Fanfulla

Commenti

Le pagelle di Reggio Audace-Fanfulla: finiscono gli aggettivi per Zamparo, ecco il vero Dammacco
Zamparo, doppietta in direzione Modena: «Abbiamo ribaltato il Fanfulla con la forza del gruppo»