Primo Piano

Antonioli: «In undici contro dieci si doveva fare di più»

Contro la Calvina il tecnico granata ha riportato Belfasti a sinistra con Masini a destra: «Così eravamo più equilibrati»

Redazione TuttoReggiana
11.11.2018 17:45

Mauro Antonioli porta a casa i tre punti, ma la prestazione della sua Reggiana ancora una volta ha lasciato a desiderare soprattutto per le poche occasioni da gol create che potevano costare care in un finale di gara aperto fino agli ultimi secondi.

«A volte basta un errore per tornare a casa senza i tre punti - spiega il tecnico granata al termine del match di Carpenedolo - In undici contro dieci poi dovevamo fare meglio...».

Mister, sotto porta i soliti problemi...
«Abbiamo passato 25 minuti nella loro metà campo senza renderci pericolosi se non con Staiti e Piccinini. Contro le squadre che si chiudono facciamo fatica, questo è innegabile...».

I giocatori sembravano visibilmente sollevati a fine partita...
«Quando i risultati non arrivano aumenta la pressione e si perde un po' di lucidità, ma per fortuna oggi siamo riusciti ad accontentare i tanti tifosi al seguito».

Con Masini e Belfasti sulla propria fascia di competenza è cambiata la musica anche in avanti...
«La palla arrivava meglio in area ed eravamo più equilibrati».

Mercoledì sera turnover contro il Mezzolara?
«Dobbiamo verificare le condizioni di chi è sceso in campo oggim, ma penso proprio che utilizzero altri giocatori. Ho una rosa ampia a disposizione, è giusto sfruttarla».

Ieri il Modena ha perso: campionato riaperto?
«Per me non si era mai chiuso. Quando la classifica sarà un po’ più corta allora potremo pensare anche ai canarini che hanno dimostrato di non essere imbattibili».


Vota il migliore granata in campo di Calvina-Reggio Audace

Commenti

Zamparo toglie le castagne dal fuoco: la Reggiana con la Calvina riparte dagli undici metri
Le pagelle di Calvina-Reggio Audace