Primo Piano

Boldrini: «Un'altra Reggiana rispetto a domenica scorsa»

Il suo destro a fil di palo poteva regalare i tre punti alla Reggio Audace

Redazione TuttoReggiana
14.10.2018 21:30

Entrato nel secondo tempo, Michele Boldrini si è reso pericoloso con un tiro che per poco non portava in vantaggio la Reggiana. «Dalla mia visuale sembrava che la palla entrasse - ha commentato a fine gara l'ex Modena - poi ha preso un giro particolare ed è uscita, peccato».

Una partita con più ombre che luci?
«Rispetto a domenica scorsa (5-0 alla Pergolettese, ndr) si è vista un'altra Reggiana, ma questo Fiorenzuola è un avversario di tutto rispetto. Torniamo a casa con un punto conquistato su un campo difficile».

Perchè la Reggiana ha faticato in attacco?
«Gli avversari si chiudevano bene, oltre ad avere un buon palleggio. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche occasione, ma nessuna d'oro. Speravo in una ripresa dove magari ci girasse bene, ma non è stato così».

Il regolamento che obbliga a tenere in campo tanti giocatori giovani ti penalizza?
«Sì, è normale, noi "vecchietti" siamo penalizzati, lo è anche un giocatore che ha 21 anni: è da tempo che ci battiamo per cambiare questa norma ma chi decide non ne vuole sentire».

Speravi di avere più spazio in queste prime cinque partite?
«Sono arrivato che non ero al 100% della condizione, ora sto crescendo e sono a disposizione delle scelte del mister, senza alcun problema».


Vota il migliore granata in campo di Fiorenzuola-Reggio Audace

Commenti

Narduzzo salva la Reggiana: «Bisogna puntare sempre alla vittoria»
Lancetti: «Il risultato non ci soddisfa ma stiamo crescendo di condizione»