Primo Piano

Pastore: «Abbiamo dimostrato di essere ragazzi affamati. Il gol? Lo avevo sognato questa notte»

«A volte commetto delle ingenuità, devo imparare a trattenermi. I playoff? Dobbiamo farci trovare pronti»

Mauro Falduto
28.04.2019 20:00

Pastore esulta dopo la rete dell'1-0 © Reggio Audace FC

Dal rischio del secondo giallo in pochi minuti, alla gioia per il secondo gol stagionale con la maglia granata: il pomeriggio di Marco Pastore è cambiato nel giro di poche azioni così come è cambiata la partita della Reggiana, decisamente in discesa dopo la rete del numero 20 classe '99.

«Segnare in questo stadio è stata una grande emozione - ha spiegato Pastore davanti ai microfoni - Lo confesso, questo gol me l'ero sognato stanotte...».

Eppure prima della rete sei stato redarguito dall'arbitro con una brutta ammonizione. Il direttore di gara ti teneva d'occhio...
«Si, è un mio difetto che devo assolutamente migliorare. A volte commetto qualche ingenuità che mi porta al totale blackout. Credo sia giusto avere una certa foga calcistica, ma devo comunque imparare a trattenermi. Il mister e i miei compagni non smettono mai di dirmelo».

Oggi prestazione perfetta da parte di tutti, over e under...
«Abbiamo dimostrato di essere dei ragazzi affamati. Sono contento per la buona prova sia dei giovani, ma anche degli over. Continuo a sostenere che questo sia un gran gruppo.

Pensate già ai playoff?
«No, pensiamo prima a concludere bene il campionato quindi teniamo gli occhi puntati solo sull'Adrense anche perché non ci siamo dimenticati della partita rubata dell'andata. Vogliamo vendicarci e fare punti là da loro. Passata quella partita penseremo ai playoff, con l'obiettivo di vincerli».

Il Modena oggi ha fatto il colpaccio vincendo in casa della Pergolettese...
«Per il Modena, parlano i nomi: grandi giocatori con esperienze in Serie D, ma anche in categorie superiori. Hanno speso tanti soldi e sotto un certo aspetto ci sta che il campionato lo vincano loro. Comunque aspettiamo e vediamo che succederà in questo finale di stagione».

Vorresti incontrare il Modena nei playoff, come mister Antonioli?
«Sicuramente sarebbe bello giocarci un altro derby. Ma che sia il Modena o qualcun'altra, l'importante è farsi trovare pronti».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Fanfulla

Commenti

Palmiero: «Sono cresciuto grazie al sostegno dei miei compagni»
Ponsat: «Per qualcuno questa vittoria conterà poco o nulla, non per noi»