Primo Piano

Genevier guarda al futuro: «Cercheremo di rendere il 2019 un anno ancora più speciale...»

Il capitano della Reggiana mette nel mirino un traguardo ambizioso

Redazione TuttoReggiana
06.06.2018 23:00

 

Il capitano Gaël Genevier è stato l'unico calciatore a parlare nell'ultimo saluto che i giocatori della Reggiana hanno voluto dare alla città e ai tifosi prima del "rompete le righe": il metronomo francese ha voluto sottolineare l'importanza dell'aiuto ricevuto dal pubblico reggiano durante l'anno, lanciando un messaggio importante in vista della prossima stagione durante la quale sarà festeggiato il centenario del club di via Mogadiscio.

«Sognavamo di salutarvi dopo aver raggiunto un obiettivo importante, purtroppo alcuni episodi devastanti ci hanno fatto anticipare tutto - ha esordito Genevier rivolgendosi alla gente che ha riempito gli spalti del Mirabello tutti colorati di granata - Ci avete sempre sostenuto anche nei tanti momenti difficili quindi vi vogliamo ringraziare di cuore perché è sempre stato come giocare in dodici. Ringraziamo anche tutti quelli che lavorano in sede perché ci hanno dato una grande mano lavorando nell'ombra, così come Mike e Alicia che non ci hanno fatto mai mancare niente».

«Il 2019 sarà un anno storico perché festeggeremo i 100 anni della Reggiana - ha ricordato il capitano - Cercheremo di renderlo ancora più meraviglioso. Dopo la brutta pagina di Siena bisogna ripartire per scriverne una ancora più importante».

«Vi porto infine un saluto da parte di Cesarini che non ha potuto essere qui con noi - ha concluso Genevier - Mi ha chiesto di ringraziarvi perché siete stati vicini a lui quando è stato male. Vi manda un abbraccio».

Commenti

Il pagellone di fine stagione | Attacco
Magalini: «La rabbia di questo momento deve alimentare la nostra voglia di rivalsa»