Primo Piano

Eberini: «Su Altinier era rigore. Ai play off dovremo giocare con questa determinazione»

Le parole del mister granata al termine dello 0-0 con il Bassano

Gianluca Ferrari
16.04.2018 23:45

Al termine del pareggio a reti bianche con il Bassano, mister Sergio Eberini si dimostra soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori ma ci tiene a dire la sua sul dubbio episodio che ha coinvolto Altinier durante la ripresa: «Siamo arrabbiati perchè c'era il rigore su Altinier. Se l'hanno dato a Madrid dovevano fischiarlo anche oggi perchè sì il difensore tocca il pallone ma anche le gambe di Christian. Il danno è stato procurato» - commenta l'allenatore granata.

Parliamo invece della partita...
«Dopo un inizio nel quale avevamo ancora i 4 gol del Mestre addosso, ci siamo messi a fare il nostro calcio. provandoci in ogni maniera con grande determinazione e voglia, anche rischiando perchè il Bassano è una squadra che ci poteva colpire in contropiede. Abbiamo giocato con Genevier difensore perchè non avevamo più centrali e non volevamo modificare l'assetto generale. La squadra ha risposto bene e siamo fiduciosi per il futuro».

Nessuno si è risparmiato, entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto alla ricerca della vittoria...
«Alla fine del primo ho detto ai ragazzi che oggi iniziavano i nostri play off, perchè dobbiamo giocare queste ultime partite con la mentalità con la quale affronteremo i play off. Oggi siamo stati determinati in fase difensiva, abbiamo fatto qualche fallo in più perchè di solito siamo troppo puliti e sono contento della prestazione, non per il risultato ovviamente».

La Reggiana sta perdendo diversi pezzi in difesa...
«Uno alla volta li stiamo perdendo tutti. Oggi non c'era Crocchianti, Rozzio non era ancora pronto e abbiamo quindi pensato a Gael come difensore centrale, si è comportato benissimo, ha fatto quello che doveva fare. Anche Cianci aveva il torcicollo e non poteva muoversi. Oggi i cambi sono stati praticamente obbligati, abbiamo cercato di mantenere l'equilibrio senza prendere decisioni affrettate».

Perchè non avete optato per la coppia Panizzi-Bastrini mantenendo il centrocampo titolare?
«Abbiamo pensato che fosse giusto mantenere almeno l'equilibrio di linea. Avevamo pensato di mettere in campo una linea a cinque ma non avevamo gli uomini e non volevamo stravolgere tutto. Alla fine, i maggiori rischi sono arrivati su azione di contropiede ma hanche loro hanno messo l'autobus davanti alla linea di porta e fare gol non era semplice».


Vota il migliore granata in campo di Reggiana-Bassano

Commenti

Reggiana sfortunata, ma ci sono segnali di ripresa
Bovo: «Non voglio più sentire parlare del Padova. Il rigore? Ci serve più ignoranza in certe situazioni...»