L'avversario

L'avversario - Sasso Marconi, squadra rinnovata con l'obiettivo di raggiungere un'altra salvezza

Due ex granata e tanti elementi d'esperienza nella rosa gialloblù

Tommaso Casotti
25.08.2018 18:00

Dopo la storica prima salvezza in un campionato di Serie D, il Sasso Marconi punta ad un'altra annata sorprendente, pur avendo confermato solo 6 giocatori della passata stagione.

Mister Roberto Moscariello è il condottiero in panchina, artefice della risalita dal campionato di Promozione fino alla D e la rosa è composta da tanti giovani affiancati da uomini di grande esperienza: su tutti, il capitano Alessandro Noselli, 38 anni, ex bandiera del Sassuolo tra il 2008 e il 2012 con una parentesi anche negli Stati Uniti ai New York Cosmos. Noselli soffre di un affaticamento muscolare ed è in dubbio per il match di domenica contro la Reggio Audace: è alla quinta stagione consecutiva in maglia gialloblù e solitamente guida l'attacco assieme a Luigi Della Rocca (classe '84), con trascorsi in Serie A e B con le maglie (tra le tante) di Bologna, Atalanta e Triestina. In avanti si è già fatto notare il talentuoso 18enne Barranca, mentre vi sono due vecchie conoscenze granata, con esperienze poco esaltanti in quel di Reggio Emilia: si tratta del terzino Andrea Cosner, 30 anni, che nella stagione 2008/09 giocò la sua prima stagione da professionista in maglia granata, e del centrocampista Mattia Spezzani, anch'egli in squadra solo per metà stagione, nel 2012 con Lamberto Zauli in panchina.

Sono solo sei gli atleti confermati dalla rosa della passata stagione. Mister Moscariello preferisce il modulo 4-3-2-1 con la possibilità di adattarlo a un classico 4-3-3 a seconda delle esigenze di gioco. Il Sasso Marconi domani indosserà un’uniforme quasi completamente gialla per confrontarsi con il completo “total black” della Regia.

Commenti

Modifiche alla viabilità nella zona del Mirabello
Narduzzo: «Non vedo l'ora di meritarmi questa maglia sul campo»