Primo Piano

Antonioli: «Oggi è girato tutto bene, Spanò è un esempio da seguire»

«Non vedo l'ora di avere tutta la squadra al completo a disposizione. Difesa a 3? E' una soluzione»

Gianluca Ferrari
07.10.2018 17:45

Mister Antonioli non può che essere soddisfatto della prestazione della sua Reggiana nel roboante 5-0 rifilato alla Pergolettese. Ma rimane comunque con i piedi per terra: «Il risultato non deve ingannare - esordisce l'allenatore granata - la Pergolettese è un'ottima squadra e anche oggi l'ha dimostrato. Loro sono partiti forti, siamo stati bravi a tenere e a sfruttare la prima occasione, poi i ragazzi si sono liberati anche mentalmente ed è stato tutto in discesa. In questo campionato, però, anche sul 3-0 non puoi mollare un attimo perchè ad inizio ripresa abbiamo rischiato di subire gol. Oggi ci è girato tutto bene».

La presenza di Spanò dal primo minuto ha sorpreso un po' tutti...
«Il ragazzo si allena con noi da tre settimane e ho lasciato a lui la scelta. Indipendentemente dalla squalifica di Rozzio, avevamo già deciso che quella di oggi sarebbe stata la sua gara d'esordio. E' un grande professionista dal quale tutti devono prendere esempio e oggi la doppietta è stata il giusto premio per lui».

Adesso la patata bollente passa nelle sue mani. Come gestirà l'abbondanza in difesa?
«La difesa a tre potrebbe essere una valida alternativa. Spanò e Rozzio sono due giocatori imprescindibili, sono i capitani di questa squadra. Non vedo l'ora di averli a disposizione già da domenica prossima».

Broso è sembrato piuttosto deluso al momento della sostituzione...
«Credo che volesse fare gol, e quando un'attaccante esce quando pensa di poter segnare non è mai bello. Ho preferito chiudere le corsie esterne inserendo Boldrini e l'ho quindi tolto per coprirci, così come ho inserito Pastore. Penso gli sia uscito il gomito, mi ha addirittura chiesto di non cambiarlo».

Cosa ne pensa della prestazione di Zamparo? 
«Faccio i complimenti alla società che ha fatto un grande sforzo per portarlo a Reggio. Non si deve montare la testa e deve continuare così perchè è un giocatore che non molla mai, lotta e fa a sportellate. Un altro esempio da seguire».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Pergolettese

Commenti

Girone D, i risultati della 4ª giornata: pari Modena, Fiorenzuola k.o. nell'anticipo a Lodi
Spanò: «Dopo il gol mi sono liberato di tutta la rabbia accumulata negli ultimi mesi»