Primo Piano

Romano Amadei: «Reggiana combattiva, l'arbitro però ci ha danneggiato»

«Visti gli infortuni, a gennaio sicuramente faremo qualcosa...»

Mauro Falduto
25.11.2019 14:30

Ieri pomeriggio a Fermo era presente in tribuna anche il patron Romano Amadei, che ha assistito al match della Reggiana con un pizzico di rabbia per la vittoria sfumata nel finale.

Come giudica quest'espulsione di Costa?
«Ero lontano e non so cosa sia avvenuto. Se Costa ha esagerato, l'espulsione ci sta. In ogni caso secondo me l'abritro ci ha danneggiato. I difensori della Fermana avevano sempre le mani sulle maglie dei nostri giocatori. Mi spiace dirlo ma l'arbitro è stato scadente».

Ma lo spirito della Reggiana le è piaciuto?
«Certo, ha combattuto tutta la partita e ha fatto bene, soprattutto nel primo tempo. Non giudico i singoli perché non ne sono capace...».

Ci sperava nella vittoria?
«Teniamo conto che eravamo in inferiorità numerica e la Fermana nel secondo tempo ha premuto molto per trovare il pareggio. Credo comunque il direttore di gara abbia inciso tanto. Spero non arbitri più una partita della Reggiana».

A gennaio arriverà qualche nuovo arrivo?
«Visti gli infortuni, qualcosa sicuramente faremo...».

Commenti

I risultati della 16ª giornata. Triestina all'ultimo respiro, Vicenza e Padova di misura
Le pagelle di Fermana-Reggiana