Primo Piano

Bovo e Crocchianti sono pronti per ripartire: «Ora inizia un nuovo campionato»

Il mediano e il difensore granata hanno smaltito i rispettivi problemi muscolari

Redazione TuttoReggiana
10.05.2018 16:30

Mentre non è ancora dato sapere il nome dell'avversaria che martedì 15 sfiderà a domicilio la Reggiana, di certo i granata potranno contare sul recupero di due elementi importanti come Andrea Bovo e Marco Crocchianti. I due calciatori hanno raccontato di come la squadra stia vivendo l'avvicinamento ai playoff sulle colonne del Resto del Carlino.

«Da diversi mesi dovevo sistemare un problema all'adduttore - spiega Bovo - Fino a quando il primo posto era alla portata l'abbiamo gestito, poi ci siamo fermati per risolvere la questione, per questo non ero in campo a Teramo». «Adesso sto bene e non vedo l'ora di scendere in campo - rassicura Crocchianti - Mi manca troppo lo stadio, l'affetto dei tifosi e l'adrenalina che si prova in partita. Spanò mi ha dato tanti consigli utili, se sono cresciuto molto è anche merito suo».

«Non è ancora arrivato il momento di andare in vacanza perché da martedì inizia un nuovo campionato - il monito del vice capitano granata - Dobbiamo provare a vincere tutte le partite come abbiamo fatto l'anno scorso quando nessuno credeva in noi e invece siamo riusciti ad arrivare ad un passo dal compiere l'impresa». «Nelle ultime gare contro Padova e Teramo da fuori ho visto dei passi avanti - spiega il giovane difensore di proprietà dello Spezia - Stiamo recuperando energie e intensità dopo un evidente calo fisico dovuto alla lunga rincorsa». «I problemi in difesa non sono un alibi ma un dato di fatto - la precisazione di Bovo - Sono venuti a meno certi automatismi e per questo la squadra ha subìto molti gol».

«Non faccio previsioni sul primo turno, dico solo che abbiamo a disposizione due risultati su tre con il pubblico a favore - la previsione di Bovo - Catania e Trapani per me restano le favorite, subito dopo viene l'Alessandria. Dietro a queste tre non vedo squadre più forti della Reggiana». «Preferirei evitare il Mestre - auspica invece Crocchianti - Ha un modo di giocare che ci mette in difficoltà e non penso siano un caso le due sconfitte subite all'andata e al ritorno».

Commenti

Scalata playoff: dove può arrivare questa Reggiana?
Playoff - Respinto il ricorso del Mestre, non cambiano gli accoppiamenti del primo turno