L'avversario

Siena, mister Mignani mastica amaro: «Il risultato non è giusto ma lo accetto»

«Al ritorno potremo dire la nostra»

Gianluca Ferrari
31.05.2018 01:30

«Ho visto due squadre che iniziamente si sono studiate, poi siamo riusciti a sbloccarla ma abbiamo preso subito un gol sul ribaltamento di fronte - ha analizzato con lucidità il tecnico senese Michele MignaniNel secondo tempo abbiamo avuto una grande occasione con Bulevardi, ma la Reggiana ci ha colpito con Altinier. Abbiamo creato di più della Reggiana, secondo me il risultato non è giusto ma lo accetto».

«Il mancato utilizzo di Guberti dall'inizio? Ho valutato la disponibilità dei giocatori nel doppio impegno, poteva giocare dall'inzio ma ho preferito fare altre valutazioni nonostante sia un giocatore importante per noi. La Reggiana è una squadra forte e non è una caso che sia arrivata fino a qua, ma domenica possiamo farcela a ribaltare il risultato e passare il turno».

Commenti

Reggiana, che carattere! Manfrin e Altinier mandano al tappeto il Siena
Le pagelle di Reggiana-Siena: Altinier implacabile, Facchin ultimo baluardo