Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Sammaurese

Ponsat fa la differenza finché resta in campo, difesa colta alla sprovvista dalla reazione dei romagnoli

Lorenzo Chierici
09.09.2018 18:45

La difesa, reparto finora impeccabile, commette due errori decisivi che costano la qualificazione. Centrocampo con poco dinamismo senza Osuji, l'attacco si accende solo con Ponsat e in parte dopo l'ingresso di Luche.


Narduzzo: non ha colpa sul secondo gol, ma forse ne ha sul primo, quando viene trafitto sul primo palo anche se c'è una deviazione di Rozzio sul tiro di Zuppardo. Voto 5,5

Bran: non spinge tantissimo e soffre quando viene puntato in velocità, non a caso il pareggio dei romagnoli arriva da una sua disattenzione: Voto 5,5. (dal 41'st Palmiero: dicono che sia il golden boy, ma non c'è stato tempo di valutarlo. s.v.).

Rozzio: il baluardo granata oggi commette qualche errore in fase di disimpegno e viene saltato dal perfetto triangolo della Sammaurese in occasione del gol partita dei romagnoli e non arriva a chiudere in tempo in scivolata sulla prima marcatura ospite. Da lui ci si aspettano prestazioni di maggiore spessore. Quando arriverà Spanò al suo fianco, da mercoledì in poi, sarà un'altra cosa. Voto 5,5.

Cigagna: Giocatore interessante, conferma le buone sensazioni delle prime due uscite stagionali. Nel finale resta a guardare sul triangolo che porta al gol vittoria di Errico. Voto 5,5.

Belfasti: forse il migliore della Reggio Audace o comunque tra i migliori. Quando spinge fa davvero male ed è bravissimo nel mettere in mezzo quei cross a giro, di mancino, che tagliano fuori i due centrali, permettendo l'intervento degli attaccanti anche sul secondo palo. Il gol di Ponsat arriva così. Chiama il fuorigioco sul pareggio ospite, forse poteva fare qualcosa di più. Alza bandiera bianca al 38' st per un affaticamento muscolare. Voto 7. (dal 37'st Masini: entra per l'infortunio di Belfasti, ma gioca pochi minuti per essere giudicati. s.v.).

Cozzolino: al debutto in granata si dà da fare ma non esalta, giocando a volte con un po' di approssimazione. Da rivedere. Voto 5,5. (dal 15'st Luche: quandro entra cambia ritmo al gioco d'attacco, vola tre volte sulla sinistra e va vicino al gol, che però, almeno dai suoi piedi, non arriva, neppure l'assist. In crescita rispetto a sabato scorso. Voto 6).

Cavagna: ha fantasia e si vede, ma oggi non ha saputo trovare le giocate giuste per cambiare ritmo alla squadra né nel primo tempo da play davanti alla difesa, né nel secondo da mezzala sinistra, dopo l'ingresso di Zaccariello. Può dare di più, ha i mezzi per farlo. Voto 6.

Crema: macchinoso e lento, incide poco e non velocizza mai l'azione. Servirà tempo per vedere il buon centrocampista che strappava applausi la scorsa stagione ad Imola. Voto 5. (dal 15'st Zaccariello: quando entra la partita cambia e a nostro avviso potrebbe essere lui il titolare di questa squadra. Voto 6,5).

Staiti: forse non è più il mediano apprezzato in Serie B, ma fa comunque valere il suo peso specifico a centrocampo. Da lui ci si può aspettare molto di più, non appena avrà ritrovato la condizione giusta tornerà a fare la differenza. Voto 5,5.

Broso: se non fa gol non lo si vede. Protesta nel finale per un rigore che ci poteva anche stare ma che l'arbitro, dopo il vantaggio della Sammaurese non se l'è sentita di assegnare. Voto 5.

Ponsat: si è mosso tanto e questo è fondamentale, ha cercato il gol in un paio di occasioni, poi lo ha trovato, esattamente come a Fabbrico, con uno splendido tuffo di testa su pennellata di Belfasti. Anche se in settimana arriverà un altro centravanti, uno come Ponsat a questa quadra farà sempre comodo. Esce per infortunio ma le sue condizioni non sembrano preoccupare. Voto 6,5. (dal 28'st Osuji. Credevamo partisse dall'inizio invece è entrato dalla panchina per scelta tecnica e di regolamento. È in grado di cambiare il passo alla squadra sia da mezzala che da trequartista e in parte c'è riuscito. Voto 6).

All. Mauro Antonioli: magari ci aspettavamo Osuji e Zaccariello dall'inizio e c'erano delle incertezze sulla difesa a tre che potrebbe essere da rivedere, soprattutto dopo l'arrivo di Spanò. Ha una squadra con il potenziale per fare molto di più, gli va dato però il tempo di lavorare. Voto 5,5.



Vota il migliore granata in campo di Reggiana-Sammaurese

Commenti

Rivivi il LIVE di Reggiana-Sammaurese 1-2
Reggiana beffata nel finale, la Sammaurese espugna il Mirabello