Primo Piano

Le cordate al lavoro per presentare i documenti entro questa settimana

Romano ha in programma un nuovo faccia a faccia con gli imprenditori reggiani, i tifosi intanto invocano mister Gaudì...

Redazione TuttoReggiana
23.07.2018 23:00

Davide Caiti, Marco Arturo Romano e Stefano Bonacini

Il Comune di Reggio ha presentato oggi pomeriggio un bando pubblico al fine di sondare l'interesse nella ripartenza dalla Serie D (nella migliore delle ipotesi) di una nuova Reggiana. C'è tempo fino al 30 luglio per farsi avanti, e i soggetti interessati stanno lavorando proprio in questo senso preparando tutti i documenti necessari elencati nel PDF diffuso dal sito web di Piazza Prampolini.

L'unico personaggio che finora si è palesato è l'ingegnere laziale Marco Arturo Romano, il quale oggi ci ha aggiornato nuovamente sullo stato dei lavori iniziati settimane fa con alcuni imprenditori reggiani : «Non ho avuto modo di leggere il bando ma Caiti mi ha spiegato al telefono che non è necessario costituire una società prima di inviare la proposta quindi avremmo più tempo a disposizione per definire gli accordi e presentare tutte le carte necessarie entro la settimana. Il problema non è definire chi sarà presidente o meno, ma stabilire nero su bianco un programma serio e pluriennale con obiettivi ben definiti per portare avanti un progetto condiviso. Io escluso dalla cordata? Non credo, penso proprio che andremo avanti insieme. Domani o dopodomani ci incontreremo di nuovo faccia a faccia...».

Gli ex soci e sponsor della Reggiana, già riuniti in un primo momento dal commercialista Baldini, potrebbero tornare in gioco nelle prossime ore magari unendosi agli imprenditori coordinati da Caiti per un sodalizio reggiano al 100% (con Rocco Russo, ex Spezia, tra i papabili come dg), tuttavia circola con insistenza la voce (vista di buon occhio dai tifosi) che possa unirsi con una piccola quota anche l'imprenditore modenese Stefano Bonacini, già patron del Carpi in Serie B. Il titolare del marchio Gaudì si era interessato nei mesi scorsi al Modena e il suo nome era stato accostato alla Reggiana già diverse settimane fa: al momento questa soluzione rimane nel campo delle ipotesi, ma il rientro in Italia di Bonacini da un viaggio di lavoro all'estero previsto per metà settimana potrebbe portare delle novità...

Commenti

Aperto il bando di pubblico interesse per la rinascita della Reggiana: c'è tempo fino al 30 luglio
Il Comune proroga di 24 ore la scadenza del bando