Primo Piano

Le pagelle di Reggio Audace-Classe

Nuovamente promossa la baby difesa, Cozzari spreca un'altra chance

Roberto Tegoni
20.01.2019 19:00

Narduzzo 6 Attento sulle uscite alte, è sacrificato da Antonioli per la regola degli 'under' (dal 1’st Rossi 6: attento, come sull'uscita nei secondi finali del match).

Masini 6 Poco sfruttato nel primo tempo, avanza il raggio d'azione col passare dei minuti.

Cigagna 7 Con Palmiero rischia di combinare la classica frittata, ma recupera alla grande in scivolata su Arrondini. Bene in anticipo, prova a inventarsi anche rifinitore senza fortuna.

Palmiero 6 Gara tranquilla senza sbavature, peccato solo per l'unico errore assieme a Cigagna che poteva costare caro.

Belfasti 7 Sulla fascia sinistra nell'uno contro uno fa sempre la differenza mettendo in seria difficoltà i difensori romagnoli.

Staiti 6,5 La "Iena", oggi di nuovo capitano, è meno presente del solito in attacco ma compensa con tanto lavoro sporco a centrocampo.

Cavagna 6 Gioca semplice e quando capita l'occasione non disdegna il tiro: due volte fuori, la terza ci mette una pezza Valenza (dal 32’ st Pastore 6: solita abnegazione in campo, assieme a qualche protesta di troppo).

Alvitrez 7 Tanta sostanza e il sinistro decisivo a fil di palo che mantiene la Reggiana ai piani alti del campionato: piano piano “el luchador” (il lottatore) sta diventando un giocatore insostituibile.

Cozzari 5 Prestazione incosistente per il giovane classe '99, "bacchettato" anche da mister Antonioli a fine gara (dal 1’ st Osuji 6: qualche spunto in più sulla trequarti ma è ancora lontano dalla forma ideale).

Ponsat 7 Una paratona di Giannelli e la traversa gli negano la gioia del gol, esce nella ripresa sfinito tra gli applausi (dal 19’ st Broso 5: non incide e sbaglia il passaggio verso Zamparo che poteva chiudere prima la partita).

Zamparo 5,5 Oggi per poco non diventa uomo assist per il colpo di testa di Ponsat, ma il fatto stesso di giocare fuori dall'area toglie pericolosità alla Reggiana negli ultimi 20 metri (dal 46’ st Ungaro sv).

All. Mauro Antonioli 6 Manda in campo la migliore formazione possibile e gestisce bene i cambi (tranne l'ultimo) quando vede che la squadra ha bisogno di uno spunto in più a centrocampo.



Vota il migliore granata in campo

Commenti

Alvitrez: «Non ho mai pensato di non vincerla. A Crema giochiamo per i tre punti»
Lutto in casa Reggio Audace: è scomparso Paolo Tarabelloni, fratello del socio granata Giovanni