News

Il questore Sbordone: «Soddisfatto dalla manifestazione, complimenti ai tifosi. L'aggressione subita? Colpa di ragazzini annoiati»

Il Gruppo Vandelli: «Non siamo più disposti ad accettare che accada di nuovo»

Redazione TuttoReggiana
26.03.2018 13:00

Il bilancio della manifestazione di sabato 24 marzo è sicuramente positivo, così come confermato dalle parole del questore di Reggio Emilia Antonio Sbordone. «Sono soddisfatto, avevamo preparato tutto con cura nei giorni precedenti e messo in campo la Digos, le Volanti e il reparto Mobile di Bologna oltre al supporto costante del 118 - si legge nell'intervista rilasciata oggi alla Gazzetta di Reggio - Voglio fare i complimenti anche ai tifosi, sono stati colorati e accesi senza valicare i limiti della legalità».

Peccato però per l'increscioso episodio avvenuto quando, a manifestazione già conclusa, alcuni tifosi sono stati aggrediti in centro storico assieme al collega fotografo della Gazzetta Enrico Rossi, accorso sul luogo dell'incidente per svolgere il suo lavoro, al quale va tutta la nostra solidarietà. «È stata una provocazione che hanno subìto da parte di un gruppo di ragazzini estranei alle dinamiche del calcio - spiega il questore - Questi sono gruppi che provocano senza motivazioni, se non per noia e il gusto di provocare».

Netta la presa di posizione del Gruppo Vandelli che ha condannato l'episodio violento con un lungo post su Facebook (riportato in basso) nel quale si ricorda l'esistenza di un precedente avvenuto lo scorso anno al centro commerciale "I Petali" e si rimarca la necessità che la Questura intervenga subito per fermare il fenomeno, poiché i tifosi non sono "più disposti ad accettare passivamente che accada di nuovo". 

 

Commenti

Mestre a tutto attacco per continuare a sognare i play off
Genevier: «Abbiamo perso una partita, non un campionato»