Il punto di vista

Dall’incubo della retrocessione alla speranza playoff: in Lega Pro è l’ora della Reggiana

Redazione TuttoReggiana
01.12.2017 09:00

In casa Reggiana da circa un mese si respira un’aria totalmente nuova ma soprattutto serena, da quando sulla panchina dei granata siede il nuovo mister Sergio Eberini la squadra sembra essere decisamente rinata.

Sergio Eberini è una vera e propria colonna della storia della Reggiana, il tecnico infatti nella sua carriera da giocatore ha vestito per 5 anni la maglia granata, conquistando anche una promozione in Serie B; nella sua carriera da allenatore ha invece portato le giovanili della Berretti a vincere il titolo nazionale nella stagione 2002/2003. Il tecnico 63enne (al debutto in Serie C) ha preso in mano la squadra quando si trovava solamente a 6 punti e nel giro di 6 partite è riuscito ad allontanarsi dalla zona retrocessione piazzandosi in quella che vale un posto per i playoff.

Il suo esordio contro il Gubbio è stato però da dimenticare (sconfitto in trasferta) ma in appena un mese è riuscito a trasformare la mentalità della squadra ed entrare dritto nel cuore dei tifosi granata. Il mese di novembre è stato per la Reggiana un mese veramente favoloso, con la squadra che ha raccolto quasi tutto il bottino a disposizione. In 5 partite i granata hanno portato a casa ben 13 punti sui 15 a disposizione, frutto delle vittorie ottenute contro Fano, Pordenone (che affronterà l’Inter negli ottavi di Coppa Italia), Ravenna e Bassano e del pareggio esterno conquistato contro il Sudtirol.

Il neo mister inoltre è riuscito a far resuscitare l’attacco ed a sistemare la difesa, nelle ultime 6 gare infatti la Reggiana ha messo a segno 7 delle 11 reti totali e subito solamente 2 reti (10 in totale). Numeri che fanno ben sperare non soli i tifosi granata ma anche gli scommettitori che credono fortemente nella Reggiana di Eberini. Infatti ormai tutti i migliori siti scommesse offrono le quote sul campionato di Lega Pro, con la possibilità di puntare quindi sulle partite della squadra emiliana. Ormai non c'è che attendere le prossime partite prima della pausa natalizia, per capire se l'entusiasmo raggiunto fino ad ora, confermerà la Reggiana come pretendente alla lotta per la promozione in zona playoff.

Commenti

L'avversario - AlbinoLeffe, in extremis rientra Sbaffo
Eberini: «L'AlbinoLeffe è una squadra in forma, ma noi non vogliamo fermarci»