Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Triestina

Andrea Iori
29.12.2017 20:45

Nessuno dei granata spicca sugli altri, ma tutti giocano una partita fatta di concentrazione e grinta. Un po' sottotono Riverola, molto bene invece Bovo. 

Facchin 7 Inizia con un rinvio sbagliato, ma i palloni alti in area di rigore sono tutti suoi. Al 27’ della ripresa compie una bellissima parata sul colpo di testa ravvicinato di Codromaz, bissando quella nel primo tempo su Petrella.

Ghiringhelli 6 Nella prima frazione spinge molto, entrando spesso nel vivo del gioco. Nella ripresa, spostato a sinistra, cala fisicamente e non spinge molto.

Spanò 6,5 Tiene a bada lo spauracchio Arma, arrivando all'intervento sempre pulito ed elegante e salva un pallone quasi sulla linea a Facchin battuto. È proprio l'attaccante marocchino, dopo una brutta palla persa dal n.6 granata, che gli rifila un duro colpo e lo costringe ad uscire dolorante alla spalla, con mister Eberini che deve ridisegnare la difesa (dal 14' st Lombardo 6,5 Entra subito in partita, sulla fascia destra, portando a termine i suoi compiti).

Crocchianti 6,5 In tandem col collega di reparto Spanò, amministra senza troppi problemi gli avanti della Triestina. Sempre attento e ben posizionato.

Panizzi 6 Porta a casa la sufficienza, prima come terzino sinistro, poi come centrale dopo l'uscita forzata di Spanò. Ormai è una sicurezza.

Bovo 7 La solita partita alla Bovo, fatta di tanta generosità, corsa e qualche bella giocata, con la ciliegina sulla torta rappresentata dal gol del 2-0.

Genevier 6,5 Amministra bene ogni pallone che passa dai suoi piedi, sbagliando probabilmente niente. Molto bene anche in fase di interdizione. È suo il pallone che Bovo tramuta nel 2-0.

Carlini 6 Sempre presente in entrambe le fasi di gioco, sia offensiva che difensiva. Non incanta, ma è indispensabile. Esce boccheggiando tra gli applausi. (dal 43' st Bobb s.v.).

Riverola 6 In fase di possesso gioca alle spalle di Altinier e Cesarini per lunghi tratti, agendo sulla trequarti. Non una partita da ricordare, visto che sbaglia qualche pallone di troppo, ma strappa comunque la sufficienza (dal 32' st Rosso s.v.).

Altinier 6 Partita non facile per il bomber, ingabbiato bene dai difensori triestini, che fatica a venire incontro proteggendo la palla. Nonostante tutto, fa il suo (dal 43' st Cianci s.v.).

Cesarini 7 Onestamente non gioca una grande partita, sbagliando cose non da lui. Però segna, sbloccando il risultato con un bel sinistro rasoterra dal limite, e questo è quello che conta.

Mister Sergio Eberini 7 Ci si aspettava una reazione dopo il ko di Salò, ed eccoci qua accontentati. La Reggiana, dopo l'arrivo del trittico Eberini-La Rosa-Tedeschi, è veramente una bella squadra, ostica da affrontare, e ben messa in campo. Chapeau.

Vota il migliore granata in campo


TRIESTINA: Boccanera 6, Libutti 5.5, Meduri 5, Codromaz 5, Pizzul 5.5, Petrella 6 (dal 20’ s.t. Pozzebon 5.5), Porcari 5 (dal 20’ st Celestri 5.5), Bracaletti 6 (dal 41’ st Pastore sv), Acquadro 6 (dal 1’ st Bariti 6), Arma 5, Mensah 5.5. All.: Sannino 5.5.

Commenti

I risultati e la classifica della 21ª giornata. Padova salvo all'ultimo secondo, vince ancora il Santarcangelo
Eberini: «Abbiamo dimostrato che la gara di Salò è stata un semplice passo falso»