Primo Piano

Antonioli: «A Carpaneto voglio vedere lo stesso spirito di Lentigione»

«Dopo il Pavia è tornato l'entusiasmo. Domani scenderemo in campo con l'elmetto per vincere e guadagnare punti su Modena o Fanfulla»

Redazione TuttoReggiana
23.02.2019 15:30

La settimana successiva alla convincente prova con il Pavia è trascorsa serenamente, eccezione fatta per le poco confortanti notizie arrivate dall'infermeria alla vigilia della trasferta di Carpaneto.

«Purtroppo all'ultimo si è aggiunto anche l'infortunio di Alvitrez: si tratta di una perdita importante ma ho fiducia in chi lo sostituirà - ha spiegato mister Mauro Antonioli nella conferenza stampa pre partita - Nei momenti di difficoltà i ragazzi hanno sempre offerto delle prestazioni convincenti. Spero sia così anche domani».

C'è qualche giocatore dal quale si aspetta qualcosa di più, magari Dammacco?
«Secondo me ha dato segnali importanti già domenica scorsa e continuo a dargli fiducia, mi dispiace solo non poter riconfermare la stessa formazione dell'ultima volta vista l'assenza di Alvitrez...».

Cambierete modo di giocare adattandovi alle condizioni del campo?
«Durante la settimana ci alleniamo su campi duri quindi siamo abituati a ciò che ci aspetta. Dovremo indossare l'elmetto e prepararci ad una battaglia sulle seconde palle. Mi auguro che i ragazzi tirino fuori il carattere combattivo che hanno nel DNA magari ripetendo una prestazione come quella di Lentigione, o Bellaria e Lodi». 

Che Vigor Carpaneto vi troverete di fronte?
«All'andata affrontammo una Vigor nel suo momento migliore che ci mise in grande difficoltà, adesso il rendimento dei biancazzurri è calato e speriamo possano fare fatica anche domani».

Si affrontano due delle migliori difese del campionato: c'è il rischio che il match finisca 0-0?
«Non credo e non me lo aguro, spero invece di vedere segnare qualche gol ai miei ragazzi».

Rantier è il pericolo numero uno?
«È sicuramente un giocatore dal passato importante, ma dovremo prestare particolare attenzione al loro modo di giocare partendo dal basso. Se ci pressano e riescono a saltare la prima linea allora sì che diventano pericolosi, dovremo quindi essere aggressivi fin dall'inizio».

Intanto avete recuperato due punti sul Modena...
«Questo fatto sicuramente ci ha dato più entusiasmo in settimana. La corsa va fatta sui canarini e con lo scontro diretto ancora da disputare ce la possiamo giocare».

Domani il Modena rischia molto in casa col Fanfulla...
«Tutte le nostre gare sono fondamentali, però ce ne sono alcune più importanti di altre come quella di domani a Carpaneto: lo scontro diretto tra Modena e Fanfulla ci tornerà utile in tutti i modi se riusciremo a vincre perché guadagneremmo punti su una o sull'altra».

Commenti

L'avversario - Vigor Carpaneto, voglia di riscatto in un periodo di crisi
Le probabili formazioni di Vigor Carpaneto-Reggio Audace