Primo Piano

Eberini dopo il pareggio di Castellammare: «È finito solo il primo tempo»

«Abbiamo preso spunto dalla ripresa giocata contro il Bassano»

Gian Marco Regnani
20.05.2018 22:50

Mister Sergio Eberini è soddisfatto per il pareggio strappato in Campania che vale un piede nei quarti di finale playoff: «È finito solo il primo tempo di questa lunga sfida. Peccato per i primi 45' dove siamo stati troppi timidi e la Juve ci ha messo in difficoltà. Abbiamo dimostrato il nostro vero valore nella ripresa».

Come mai così tante esclusioni importanti?
«Non sono scesi in campo i giocatori che avevano più bisogno di rifiarare nell'ottica delle due partite. Abbiamo cercato di dare equilibrio nelle energie spese».

Il 3-5-2 un po' ha sorpreso...
«È figlio della partita col Bassano quando avevamo difeso bene il risultato, anche se oggi nel primo tempo è mancato il solito palleggio; Facchin ha fatto una sola parata impegnativa. Mercoledì sarà dura...».

Nel primo tempo siete stati schiacciati dalla pressione delle vespe?
«Nell'intervallo siamo riusciti a sistemare le cose, Genevier si è abbassato di più permettendoci di uscire con più personalità palla la piede. Magari potevamo rischiare qualche tiro in più, peccato per quell'occasione rimpallata davanti ad Altineir. Tutto sommato ho visto una buona Reggiana: ci siamo e abbiamo le carte in regola per passare il turno».

Vi aspettavate una Juve Stabia così?
«Ci hanno messo in difficotlà venendoci a prendere alti, poi alla distanza sono calati. A Reggio dovremo stare attenti alle loro ripartenze, cercheremo di giocare una gara come il secondo tempo di oggi».

Il pareggio potrebbe creare qualche problema a livello mentale mercoledì sera?
«Non credo. Anzi, chi è entrato alla fine era arrabbiato perché non abbiamo rischiaro qualcosa in più».

Bovo, Carlini e Altinier come hanno preso l'esclusione?
«Da veri professionisti, sanno che servono 180 minuti per passare il turno. Le nostre sono state scelte oculate, mercoledì vedremo cosa fare...».


Vota il migliore granata in campo di Juve Stabia-Reggiana

Commenti

Bastrini: «Questa squadra sa soffrire»
Gli highlights di Juve Stabia-Reggiana