News

Reggio Audace ospite di Sarchio

Giocatori e dirigente in visita nello stabilimento carpigiano dello sponsor granata

Redazione TuttoReggiana
13.04.2019 15:00

La squadra e la dirigenza della Reggio Audace hanno fatto visita nel tardo pomeriggio di ieri allo stabilimento di Carpi del partner granata Sarchio, match sponsor nelle prossime due gare, marchio famoso dal 1982 per l’alimentazione biologica diffondendola come vero e proprio stile di vita e orientando a un consumo più sano e rispettoso della Terra senza rinunciare al piacere dei sapori mediterranei.

Cesare Roberto, fondatore di Sarchio, ha aperto la serata per poi passare la parola al sindaco di Carpi Alberto BellelliMauro Rondanini ha salutato i presenti in rappresentanza della Reggio Audace. In seguito a questa prima parte d’incontro, dove la delegazione granata ha avuto modo di conoscere la storia e la mission di Sarchio, il gruppo ha vestito le divise necessarie per l’ingresso nella zona di produzione così da toccare con mano e fare esperienza del processo che porta al prodotto finito. La serata si è conclusa con una cena biologica caratterizzata dai prodotti Sarchio offerta dall’azienda a tutta la squadra granata.

«L’azienda è nata dalla volontà di diffondere una tipologia d’alimentazione sana che preveda il mettere in tavola alimenti puliti - ha spiegato Cesare Roberto, fondatore di Sarchio - In breve tempo abbiamo trovato grande supporto esterno siamo cresciuti contando oggi due sedi a Carpi e uno stabilimento a Barcellona, che diffonde i nostri prodotti su tutto il territorio spagnolo. Sono tifoso granata da sempre ed è stato un piacere poter ringraziare la squadra per quanto sta facendo in campo e, in particolare, poter stringere la mano a Rozzio, Spanò e Narduzzo per l’atto di fede compiuto verso la Reggio Emilia sportiva. Ho tanti bellissimi ricordi legati ai colori di questa e l’energia che trasmette il contatto con questa dirigenza fa sperare in modo positivo per il futuro».

Commenti

Reggio Audace-Ciliverghe, è già attiva la prevendita
Meno di 100 biglietti venduti per Sasso Marconi, domani botteghini aperti al "Carbonchi"