News

Paganese, sì alla riammissione e no al ripescaggio: «Faremo valere le nostre ragioni»

La scelta dei campani favorisce la Reggiana. A rischio le domande di Audace Cerignola e Bisceglie

Gian Marco Regnani
05.07.2019 18:00

© Paganese Calcio

Reggiana-Paganese: torna a ripetersi la sfida per la Serie C? Dopo lo spareggio promozione del 2007 che metteva in palio la C1, vinto dai campani, ora azzurri e granata si contendono un posto in Lega Pro. Ma potrebbero anche essere accontentate entrambe le società.

La Paganese in mattinata ha depositato a Firenze la propria domanda di riammissione in Serie C, ma non ha presentato alcun documento relativo al ripescaggio per il quale serviva un assegno circolare da 300mila euro. «Abbiamo deciso così perché contiamo di essere riammessi in C assieme alle altre retrocesse - spiega Guglielmo Accardi, direttore sportivo della Paganese - Aspettiamo che Lega Pro e FIGC si pronuncino sull'effettiva messa a norma degli impianti di Fano e Bisceglie sui quali nutriamo diversi dubbi: da quanto ci risulta i lavori non sarebbero ancora terminati». Da valutare anche la domanda dell'Arzachena, poiché se fosse ritenuta nulla e non incompleta potrebbe cambiare le carte in tavola: «I sardi non hanno presentato alcuna attestazione di pagamento ai tesserati, nessuna fideiussione o documento firmato dal collegio dei revisori. La domanda secondo noi è da ritenere nulla e ciò aumenterebbe a 4 i posti disponibili per le retrocesse». Nessun guanto di sfida alla Reggiana: «Club importanti come quello granata e il Modena meritano di gareggiare in categorie più consone alla loro storia, ma noi pretendiamo che le regole vengano rispettate come ripetuto più volte dai presidenti Ghirelli e Gravina e per questo motivo siamo pronti a farci valere in tutte le sedi».

Il fatto che la Paganese abbia deciso di non presentare alcuna domanda di ripescaggio già di per sé favorisce la Reggiana: solo Modena e Audace Cerignola, oltre ai granata, hanno presentato tale richiesta. Secondo le ultime indiscrezioni le domande di Audace Cerignola e del Bisceglie correrebbero il rischio di essere bocciate, spianando la strada a Modena e Reggiana oltre alla Paganese mentre Virtus Verona e Fano sarebbero le altre riammesse. Il ritorno tra i professionisti della Regia è veramente ad un passo, non resta che attendere venerdì 12 luglio per avere l'ultima conferma.

Commenti

UFFICIALE - La Reggio Audace ha presentato la domanda di ripescaggio in Serie C
Fico: «Siamo cauti ma fiduciosi. La città e i tifosi ci dovranno dare una mano»