Primo Piano

Le probabili formazioni di Reggio Audace-Classe

Palmiero-Cigagna al centro della difesa a quattro, Zamparo-Ponsat coppia gol in avanti

Redazione TuttoReggiana
19.01.2019 18:00

Contro il Classe mister Antonioli recupera gli squalificati Staiti e Zamparo così come Ungaro e Osuji (non dall'inizio) ma deve fare a meno di Bran, infortunatosi per la terza volta in stagione, oltre a Spanò e Rozzio. Il modulo tornerà ad essere quello classico con la difesa a quattro, vista anche la penuria di centrali al momento disponibili.

Davanti a Narduzzo ci sarà una retroguardia quasi del tutto 'under': Masini a destra, Palmiero e Cigagna al centro con Belfasti a sinistra. A centrocampo Staiti riprenderà il suo ruolo di mezzala al fianco di Cavagna e Alvitrez mentre poco più avanti Cozzari si posizionerà nella porzione di campo occupata dall'ex granata Crema a Bellaria. In attacco spazio dall'inizio alla coppia Ponsat-Zamparo con Broso pronto ad entrare a partita in corso. In panchina prima apparizione anche per l'ultimo arrivato Casanova, con la speranza che da domenica prossima si possa aggiungere anche Dammacco (già in città da tempo dove resta in attesa di firmare il contratto con la Reggio Audace).

Undici iniziale colmo di 'under' per il Classe: l'assenza per squalifica di Caidi e Ferri costringe infatti mister Orecchia a schierare ben 7 giovani e a varare un prudente 5-3-2 con la speranza che possa reggere l'urto dell'attacco granata.

I probabili schieramenti

REGGIO AUDACE (4-3-1-2): Narduzzo; Masini ('99), Palmiero ('01), Cigagna ('99), Belfasti; Staiti, Cavagna, Alvitrez; Cozzari ('99); Ponsat, Zamparo. A disposizione: Rossi, Cavalli, Ungaro, Cozzolino, Casanova, Pastore, Piccinini, Osuji, Bardeggia, Broso. Allenatore: Mauro Antonioli.

CLASSE (5-3-2): Palermo ('00); Centonze ('99), Sedioli ('00), Ceroni, Monaco ('98), Valenza; Zeqiri ('98), Bisoli, Venturi ('99); Arrondini ('99), De Rose. A disposizione: Giannelli, Rustignoli, Ferrari, Malja, Colonnello, Cavallari, Felli, Savelli. Allenatore: Andrea Orecchia.

Commenti

La Reggio Audace ricorda il piccolo Michael Tundo
Antonioli: «Vediamo di mettere altro fieno in cascina, penseremo alla Pergolettese solo da domenica sera»