Primo Piano

AC Reggiana 1919, il bando pubblico per il marchio è alle porte

Ieri in via Mogadiscio tifosi scatenati per la vendita a prezzi più che convenienti del materiale tecnico granata

Redazione TuttoReggiana
08.06.2019 10:00

La sede granata di via Mogadiscio

L'attenzione del popolo granata tornerà presto a spostarsi in tribunale: è attesa infatti entro la prossima settimana la pubblicazione del bando per la vendita all'asta del marchio AC Reggiana 1919. L'asta potrebbe partire entro luglio, la speranza dei soci della Reggio Audace è quella di riportare a casa il nome "Reggiana" entro settembre per celebrare nel migliore dei modi il centenario. La proposta messa sul piatto da parte del club granata, come noto, è di circa 60mila euro ma è probabile che si parta da cifre più alte.

BAZAR GRANATA. Ieri in via Mogadiscio, nella sede teatro la scorsa estate di una delle più tragiche pagine della recente storia granata, c'è stato un via vai continuo di tifosi. Il motivo? All'interno degli uffici del piano terra (nella foto a fianco © Gazzetta di Reggio) era stata organizzata da parte degli incaricati del tribunale, senza essere pubblicizzata apertamente, la vendita del materiale tecnico degli ultimi anni: principalmente maglie e pantaloncini ma anche felpe, intimo, giacconi e borsoni, nuovi e usati, rimasti nei magazzini della defunta Reggiana. I prezzi modici hanno scatenato l'animo collezionista di molti tifosi, accorsi dopo una voce girata via social. Non si trattava del primo evento "ad invito" e probabilmente sarà seguito da altri appuntamenti aperti ad un pubblico più grande per smaltire le ultime scorte.  

Commenti

Calcio reggiano in lutto, anche la Reggio Audace si unisce al cordoglio dopo la tragedia di Cervia
Reggio Audace, il sogno dietro l'angolo è Romano Amadei