Primo Piano

Antonioli: «Buona Reggiana, ma non parlatemi dell'arbitro...»

Il tecnico granata arrabbiato per la direzione arbitrale e per i tre punti mancati: «Ma se giocheremo sempre con questo spirito andremo lontano»

Mauro Falduto
16.12.2018 18:00

Mauro Antonioli nel post partita di Lodi fatica ancora a digerire il risultato, condizionato da alcune decisioni arbitrali decisamente discutibili a sfavore dei granata.

«Abbiamo fatto una grande partita, ma ci sono state decisioni che hanno decisamente condizionato il risultato - ha sottolineato il trainer granata - Mi riferisco al gol annullato a Osuji e al rigore netto non dato a Ponsat. Senza contare che ce n'era un altro a inizio partita su Staiti».

Al di là delle decisioni arbitrali, come valuta la partita?
«Ottima prestazione dei ragazzi, soprattutto nel primo tempo. Non era un campo facile e il Fanfulla ha giocato con grande intensità: non a caso ci sono stati tanti cartellini gialli e una espulsione. Comunque oggi si è vista una grande Reggiana, forse è stata una delle partite migliori che abbiamo fatto finora».

C'è rabbia nello spogliatoio?
«Sì. Di solito a fine partita non parlo mai ai ragazzi ma oggi ho detto loro di farsi un applauso perché hanno fatto una bella prestazione. Se giocheremo sempre con questo spirito, andremo molto lontano».


Vota il migliore granata in campo di Fanfulla-Reggio Audace

Commenti

Le pagelle di Fanfulla-Reggio Audace
Zamparo: «L'arbitro non deve essere un alibi, impariamo dai nostri errori»