Mercato

Mercato invernale, il quadro delle operazioni

Cinque arrivi e sette partenze, ma nessun "botto"

Redazione TuttoReggiana
31.01.2019 21:30

Il mercato invernale 2018/19 della Reggio Audace è stato caratterizzato da un investimento ponderato di risorse volte a completare la rosa allestita in estate dalla quale sono partiti di fatto i giocatori che non avrebbero trovato più spazio in campionato.

Il via alle danze è stato dato ad inizio dicembre con le cessioni di Luche, Grassi e Bonora: il primo non ha mai convinto nonostante le diverse chances concessegli da mister Antonioli, mentre i due difensori hanno lasciato la squadra dopo una sola presenza in Serie D a testa. L'innesto sin qui più importante, Alvitrez, è arrivato prima della trasferta col Ciliverghe all'interno della stessa operazione che ha portato al trasferimento in prestito di Zaccariello al Fiorenzuola; nello stesso giorno, a sopresa, è avvenuta anche la presentazione del terzo portiere 'under' Cavalli. Prima di Natale ha fatto le valigie Boldrini, invece Ungaro ha firmato per compensare la lunga assenza dal campo di Rozzio in seguito all'infortunio riportato al tendine d'Achille.

A gennaio l'ipotesi di un ritorno di Rocco dall'Alessandria è diventata sempre meno concreta giorno dopo giorno e il rebus trequartista alla fine si è risolto con l'ingaggio del classe '98 Dammacco, preceduto dalla firma dal terzino sinistro 18enne Casanova dopo che in autunno sempre tra le fila degli amaranto erano stati cercati senza successo il terzino destro Balleri e il portiere Romboli. Così arriviamo a questa sera, quando Russo e Lancetti a Milano hanno perfezionato la cessione in prestito di Cavalli in Serie C senza completare nuove trattative in ingresso.

 

ARRIVI

 

PARTENZE

Commenti

L'avversario - Fiorenzuola, caccia ai playoff
Alvitrez: «Per battere il Fiorenzuola dobbiamo fare valere le nostre motivazioni, servono testa e fisico»