Primo Piano

Spanò: «Se abbiamo rischiato di perdere è solamente colpa nostra»

«Oggi vanno fatti i complimenti a Narduzzo ma anche ai giovani Cigagna e Bran che sono cresciuti molto»

Mauro Falduto
07.04.2019 19:45

Il difensore Alessandro Spanò analizza in modo lucido e sintetico il pareggio strappato nel derby dalla Reggio Audace, risultato che non ha accontentato i tifosi ma che mantiene ancora aperta la corsa per il secondo posto.

«Nel primo tempo volevamo prendere alto il Modena e direi che l'approccio è stato positivo - ha sottolineato il capitano granata a fine gara - Li abbiamo messi nella loro metà campo e abbiamo concesso poco. Il secondo tempo è andato diversamente e due nostre palle gestite male hanno creato occasioni importanti per il Modena. Sono errori che non possiamo commettere, dobbiamo fare i complimenti a Narduzzo che ha rimediato e si è fatto trovare pronto».

Avete sentito un po' il peso di questo derby?
«L'ho già detto in settimana: il derby non è una partita come le altre ma a livello oggettivo vale sempre 3 punti. Il nostro dovere è quello di concentrarci su ogni singola partita, sperando sempre nei passi falsi delle nostre avversarie».

Com'è stato affrontare gente esperta come Ferrario e Sansovini?
«Conoscevamo la grande esperienza di questi giocatori ma siamo stati bravi a contenerli. I miei complimenti vanno ai più giovani Cigagna e Bran che stanno crescendo e oggi hanno fatto un'ottima prova».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Modena

Commenti

Le pagelle di Reggio Audace-Modena: Narduzzo decisivo, bocciato il centrocampo
Belfasti: «Il Modena è forte, ma stavamo per servirgli la vittoria sul piatto d'argento...»