Primo Piano

Venturi è pronto a difendere i pali granata: «Cercavo un ambiente ambizioso dove c'è voglia di sorprendere»

«Faccio del posizionamento e della velocità nei primi passi i miei punti di forza»

Redazione TuttoReggiana
19.07.2019 19:45

Venturi assieme al ds Tosi © Reggio Audace FC

Strappato al Ravenna non senza fatica, Giacomo Venturi si è presentato ieri mattina presso la sede di via Giglioli Valle pronto per iniziare la nuova avventura in maglia granata dopo tre ottime stagioni in Romagna.

«Il Ravenna non mi voleva fare partire gratis, alla fine abbiamo trovato una rescissione consensuale ed ho ottenuto ciò che desideravo - spiega il portiere classe '92 - Avevo bisogno di iniziare una nuova strada in un'ambiente diverso, ambizioso e che ha la voglia di sorprendere come ha detto bene il direttore Tosi. Non vedo l'ora di iniziare».

Mister Antonioli ci ha detto che sei il portiere più forte della Serie C...
«Ringrazio il mister per avere usato queste parole. Con lui avevo un rapporto stupendo a Ravenna».

Quali sono i tuoi punti di forza?
«Dato che la statura non è dalla mia parte (183 cm, ndr), faccio del posizionamento e della velocità nei primi passi i miei punti di forza».

Iniziare quasi da zero per la Reggiana può essere un vantaggio?
«Queste tre settimane di ritiro saranno importanti per creare un gruppo solido e compatto e imparare a conoscerci. So che ci sono dei giocatori di talento e altri ne arriveranno, si respira un clima positivo».

Commenti

Da Carpi a San Benedetto del Tronto: le 19 trasferte della Reggiana
Voltolini: «Ritrovare la maglia granata mi entusiasma. Parto carico e motivato»