L'avversario

L'avversario - Vis Pesaro, caccia ai punti salvezza

I biancorossi marchigiani fuori casa hanno messo i bastoni tra le ruote a Cesena e Fano

Tommaso Casotti
15.11.2019 20:30

A fare visita alla Reggiana domenica (ore 17.30) per il 15° turno di campionato sarà la Vis Pesaro allenata dall'ex Modena Simone Pavan. La formazione marchigiana occupa la dodicesima posizione in classifica con 15 punti e viene dal pareggio interno maturato con l'Imolese nell'ultima giornata. L'obiettivo per la stagione è la salvezza, conquistata già l'anno scorso quando alla guida della squadra vi era Leonardo Colucci, con un occhio di riguardo ad agganciare gli ultimi posti disponibili per i playoff: il club biancorosso non ha mai raggiunto la Serie B nella sua storia e, dal fallimento del 2005, è riuscito a ritornare fra i professionisti solo nel 2018.

La rosa è formata da un folto gruppo con esperienza in categoria e diversi elementi più giovani in rampa di lancio: in porta, per esempio, il 20enne Bianchini viene preferito allo sloveno Golubovic, in difesa Farabegoli (classe '99) agisce al fianco dei più navigati Lelj, Gennari e Gianola. Domenica rientrerà il capitano Paoli dal turno di squalifica, punto di riferimento a centrocampo, così come si è ripreso da un infortunio Stefano Botta, 33 anni, ex Serie B con le maglie di Genoa, Vicenza, Ternana e Virtus Entella, mentre è ancora out Flavio Lazzari, per lui tanta cadetteria con Empoli e Novara. Il modulo visto nelle ultime uscite è stato il 3-5-2, con l'ex Reggiana Daniele Pedrelli (7 presenze in granata nella stagione 2016/17) titolare sulla fascia sinistra e una linea mediana variabile, con Ejjaki e Misin favoriti per scendere in campo al "Città del Tricolore" dal primo minuto. In attacco la nota più positiva viene da Davide Voltan (classe '95, già visto con le maglie di Ancona e FeralpiSalò), spesso decisivo con le sue 5 reti in campionato: al suo fianco può giocare lo sloveno Malec (26 anni, alla prima esperienza in Italia) o l'ex Correggese Francesco Grandolfo ('92), due stagioni in A con Bari e Chievo ad inizio carriera. 

PRECEDENTI. Si contano sulle dita di una mano i confronti tra Reggiana e Vis Pesaro. I primi due risalgono al campionato di Serie C 1987/88: una vittoria a testa. Lo stesso bilancio si replicò anche nel 2004/05 con mister Giordano in panchina: 1-0 all'andata per la Regia (gol di Borneo), 0-2 al ritorno.

Commenti

Settore Giovanile - Pareggia la Berretti, Under 15 ok con il Vicenza
Monsignor Camisasca ricoprirà il ruolo di Padre Spirituale del club granata