Primo Piano

Belfasti: «Questa maglia regala emozioni, ben vengano altri rinforzi in difesa»

«Abbiamo capito quanto sarà difficile giocare in Serie D»

Gian Marco Regnani
02.09.2018 09:30

 

«Due vittorie di misura nelle prime due partite sono un buon risultato - sottolinea il terzino granata Nazzareno Belfasti, titolare anche nel match contro il Lentigione - I frutti del nostro lavoro piano piano verranno fuori, ricordiamoci che siamo insieme solamente da tre settimane».

Una maglia granata indossata da un reggiano: «Aspettavo da tanto la chiamata della Reggiana, quando è arrivata non ho esitato un attimo e scendere di catoegoria per questa piazza non è stato un problema. Giocare davanti a questi tifosi dà un'emozione difficile da descrivere, sono il nostro dodicesimo uomo in campo che ci fa trovare energie in più».

La responsabilità non manca: «Noi atleti più esperti abbiamo anche il compito di aiutare i giovani, lo stiamo facendo giorno per giorno e continueremo così fino alla fine. Ci aspetta un campionato tosto, il Modena parte favorito ma non dobbiamo sottovalutare Crema e Pergolettese anche se, come abbiamo visto oggi (ieri, ndr) tutte le squadre sono difficili da affrontare quando puntano sull'agonismo».

La difesa, come sottolineato da mister Antonioli, è il reparto che dà maggiori garanzie e presto sarà rinforzata da un ulteriore arrivo: «Ben vengano altri atleti piu forti, posso solo farci bene. La concorrenza fa parte del mio mestiere, non sarebbe un problema».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Lentigione

Commenti

Da Adro a San Marino: Dilettanti sì, ma non allo sbaraglio
Cavagna: «Giocare anche da mezzala non è un problema»