Mercato

Ungaro nome caldo per sostituire Rozzio, presto nuovi movimenti in attacco

Rocco sempre più vicino, Napoli ha cercato la Reggiana senza fortuna

Redazione TuttoReggiana
14.12.2018 19:30

Gaetano Ungaro con la maglia della Reggina

La prima fase del mercato invernale, quella riservata alle trattative tra le società di Serie D, si è chiusa con due arrivi (Alvitrez e Cavalli) e ben cinque partenze (Grassi, Luche, Bonora, Zaccariello e Boldrini). Le manovre dei granata però sono tutt'altro che concluse poiché l'infortunio di Rozzio ha aperto nuovi scenari nelle strategie di Corsi e Lancetti.

Il club è attualmente al lavoro per trovare un difensore centrale che possa alternarsi con Spanò e Cigagna: sondati alcuni atleti di Serie C, ora il nome sul quale la Reggio Audace sta puntando forte è quello di Gaetano Ungaro, 31enne fresco di rescissione dal Castrovillari (12 presenze, 1 gol) con una lunga militanza sui campi della Serie C (Reggina, Cosenza, Ravenna e Perugia tra le altre). Negli ultimi anni Ungaro è sceso in quarta serie per rinforzare squadre dal blasone importante come Grosseto e Potenza, formazione con la quale ha vinto il campionato la scorsa primavera. Il centrale calabrese pare la soluzione più probabile nell'immediato ma il suo tesseramento dovrà passare attraverso una delibera del CdA, essendo un "costo" non preventivato fino a pochi giorni fa. Discorso rimandato a gennaio per il terzino mancino 'under', con Pitzalis del Cagliari sempre sul taccuino.

Praticamente conclusa la trattativa per il ritorno di Daniele Rocco, il cui arrivo previsto dopo la sosta potrebbe essere anticipato anche di qualche settimana, in attacco dovrebbe essere effettuato un ulteriore innesto che certamente non sarà Aiman Napoli (nella foto). L'ex Reggiana, dopo una prima parte di campionato senza troppa fortuna al Delta Porto Tolle (7 presenze e 3 gol), nelle scorse settimane ha rescisso il proprio contratto e si è fatto nuovamente avanti con la dirigenza granata ma non trovando le porte aperte alla fine si è accasato al Lecco, capolista del girone A di Serie D.

Commenti

L'avversario - Fanfulla, il lento ritorno del "Guerriero"
Michele Boldrini ceduto al Monterosi