Primo Piano

Harakiri Reggiana a Salò, la tripletta di Ferretti condanna i granata

Non bastano le reti di Altinier e Bovo nel primo tempo per portare a casa almeno un punto

Tommaso Casotti
22.12.2017 18:45

In vantaggio per 2-0 dopo il primo tempo, la Reggiana subisce la rimonta della FeralpiSalò in una manciata di minuti (mattatore Andrea Ferretti) ed esce sconfitta dallo stadio "Turina" per 3-sulla falsariga di quanto accaduto sullo stesso campo lo scorso 27 aprile (4-4 con i granata avanti per 4-1).

I granata scendono in campo subito propositivi in attacco, Cesarini e Altinier si trovano a meraviglia supportati da Carlini e Riverola (in campo a sorpresa al posto di Cianci): dopo le schermaglie iniziali, al 18' la Reggiana passa in vantaggio con il "Duca" Altinier che riceve palla da Cesarini, supera i difensori in area e infila il portiere Caglioni con l'aiuto del palo. I padroni di casa provano a reagire con i più pericolosi Guerra e Ferretti, ma al 36' la Reggiana colpisce ancora: Altinier si porta a spasso mezza difesa, serve Riverola che a sua volta pesca Bovo libero al limite dell' area per il piatto destro rasoterra che vale il 2-0.

Nella ripresa è ancora la Reggiana a sfiorare il gol due volte con Riverola, su punizione e di testa, poi succede l'incredibile: all'11' la Feralpi accorcia le distanze con Ferretti, lasciato troppo solo per colpire a due passi dalla porta sugli sviluppi di un calcio d'angolo dopo una traversa colpita dai padroni di casa, poi al 17' ancora Ferretti trova il pari su punizione dal limite ingannando barriera e portiere e meno di 60 secondi dopo il bomber verdeblù firma il ribaltone, approfittando dell'errore imperdonabile dei granata sul calcio d'inizio. Mister Eberini corre ai ripari e inserisce Cianci per Riverola, poi tocca anche a Rosso, al rientro dopo tre mesi di assenza; la Reggiana cerca di rimettersi in corsa, ma i tiri di Genevier e il colpo di testa di Altinier non hanno fortuna. Nel finale l'assalto è dei granata, che perdono però lucidità: al 37' è sul cross di Ghiringhelli la migliore occasione per pareggiare, ma sia Cianci che Altinier non arrivano sulla palla per un soffio.

Dopo otto risultati utili consecutivi dunque si arresta la striscia positiva della Reggiana in campionato nel peggiore dei modi contro una diretta concorrente per la vetta. Venerdì prossimo in casa con la Triestina ci sarà già l'occasione per rialzare la testa e chiudere in modo migliore il 2017 quantomeno per farsi perdonare dagli oltre 300 tifosi granata giunti fino a Salò oggi.

Gli highlights

Le pagelle

Le interviste:


Vota il migliore granata in campo


Il tabellino

FERALPISALÒ-REGGIANA 3-2 (0-2)
Marcatori: al 18’pt Altinier (R), al 36’st Bovo (R), all’11’st, al 17’st e al 18’st Ferretti (F).
FERALPISALÒ: Caglioni; Parodi, Ranellucci, Emerson, Martin; Vitofrancesco (dal 1’st Voltan), Staiti (dal 38’st Boldini), Dettori; Marchi; Guerra, Ferretti (dal 36’st Magnino). A disp.: Livieri, Capodaglio, Luche, Aicibiade, Tuano, Marchetti, Tantardini, Jawo. Allenatore: Michele Serena.
REGGIANA: Narduzzo; Ghiringhelli, Spanò, Crocchianti (dal 45’st Lombardo), Panizzi; Bovo (dal 32’st Rosso), Genevier, Carlini; Riverola (dal 22’st Cianci), Altinier, Cesarini. A disp.: Facchin, Zaccariello, Bobb, Viola, Rosso, Rocco, Manfrin. Allenatore: Sergio Eberini.
Arbitro: Feliciani di Teramo.
NOTE - Ammonito al 44’pt Parodi (F); al 45’pt Cesarini (R); al 5’st Emerson (F), al 10’st Riverola (R); al 34’st Caglioni (F); espulsi dalla panchina della Reggiana il vice allenatore Andrea Tedeschi e il preparatore dei portieri Andrea Rossi, entrambi per proteste al 44’pt; minuti di recupero 1 + 3. Spettatori paganti: 914, 313 ospiti.

Commenti

I risultati e la classifica della 20ª giornata
Eberini: «Abbiamo buttato via la partita in 7 minuti, qualche volta bisogna anche mandare la palla in tribuna...»