L'avversario

L'avversario - Axys Zola, cercasi punti per la giovane matricola

L'ex Correggese Mammetti è arrivato per dare una mano ad un attacco con le polveri bagnate

Redazione TuttoReggiana
18.12.2018 18:30

Erede della storica Iperzola, che raggiunse anche la Serie C2 nel 1996, la nuova realtà calcistica di Zola Predosa dal 2016 ha preso il nome di Axys Zola e ha conquistato l'anno scorso una inaspettata promozione in Serie D. L'obiettivo dichiarato per questa stagione è la salvezza e finora i rossoblù non hanno deluso le aspettative, nonostante un difficile avvio di campionato con 4 sconfitte nelle prime 6 gare. La sfida con la Reggio Audace arriva però in un periodo complicato dai due k.o. consecutivi con Fanfulla (in casa) e Classe (in trasferta) e la zona playout è pericolosamente vicina.

L'allenatore è l'ex Correggese, Rubierese, Casalgrandese Francesco Cristiani, subentrato a metà ottobre a Enrico Zaccaroni e guida una formazione giovane, dove l'unico over 30 è l'attaccante Mammetti, giunto da poco a Zola, lo scorso anno in forza alla Correggese e prima ancora al Lentigione. In difesa occhio al difensore dal gol facile Cestaro (classe '97 scuola Bologna), a segno 3 volte in campionato, affiancato da un elemento di esperienza per la categoria come Bagaglini. Dal Bologna arriva anche il mediano Scalini, da Sassuolo invece Esposito e Marchetti. In attacco Caprioni e Cozzolino sono a quota 3 gol, mentre fra i nuovi arrivi si registra il 20enne Simone Caputo dal Sassuolo, dove giocò anche in Europa League per due volte nel 2016; ritorno allo origini per il bolognese Christian Nanetti, 27 anni, dopo tanti anni trascorsi in Inghilterra senza riuscire a trovare un contratto da professionista. Fresco di firma sul contratto l'ex Correggese e Lentigione Mammetti, ora candidato a formare una coppia d'attacco di qualità con il 29enne Caprioni.

Commenti

Spanò migliore granata in campo di Fanfulla-Reggio Audace
Rozzio, intervento perfettamente riuscito