Primo Piano

Lombardo: «Credevamo nella rimonta impossibile, vogliamo essere protagonisti ai playoff»

Dai suoi piedi è partita una punizione pericolosa sventata da Coser

Tommaso Casotti
24.04.2018 00:00

In campo dal primo minuto nel ruolo di terzino destro, Mattia Lombardo ha analizzato a fine gara la sconfitta di misura con l'AlbinoLeffe: «Il primo tempo è stato complicato, loro sono partiti forte, noi abbiamo avuto un paio di occasioni che non sono andate bene e abbiamo subìto il gol. Dobbiamo essere più decisi, più cattivi sul piano agonistico».

«Nel secondo tempo siamo ripartiti meglio - ammette il terzino classe '94 - ma bisogna dare qualcosa in più. Ora ci aspettano partite fondamentali, dobbiamo ricompattarci come squadra quale siamo, ricreare la nostra identità che abbiamo costruito dopo mesi duri. Si tratta di trovare le soluzioni serenamente, con lucidità e capire gli errori che abbiamo fatto».

Con il primo posto sfumato definitivamente, la Reggiana prenderà parte alla corsa playoff: «Abbiamo dato tantissimo per fare questa rimonta incredibile, noi ci credevamo e abbiamo avuto qualche contraccolpo che ci ha tagliato le gambe e l'entusiasmo. Però vogliamo essere protagonisti nei playoff, saranno partite complicatissime. Se la squadra è compatta si ritrova anche fiducia in attacco».



Vota il migliore granata in campo di AlbinoLeffe-Reggiana

Commenti

Rosso: «La mia una stagione complicata, ora dobbiamo lavorare duramente»
Le pagelle di Albinoleffe-Reggiana: Carlini solito trascinatore, male l'attacco