Primo Piano

Le pagelle di Fano-Reggiana: bene la difesa, manca la fantasia in attacco

I voti ai protagonisti del match della 31ª giornata

Tommaso Casotti
21.03.2018 23:30

Poche occasioni per gli attaccanti, la migliore sui piedi di Vignali, ma anche pochi rischi per la difesa. 90 minuti non esaltanti su un campo ostico valgono solo un punto per i granata.

Facchin 6.5 Salva il risultato nel quarto d'ora finale sui tiri di Varano e Troianiello; per il resto è attento e poco impegnato.

Ghiringhelli 5.5 Meno "motorino" del solito, esce dopo un duro scontro (dal 34' st Lombardo 5.5 Le azioni sulla fascia destra latitano e le sue qualità non vengono sfruttate).

Bastrini 6 Bene in copertura e sulle palle alte, in difesa la Reggiana non concede quasi nulla al Fano.

Crocchianti 6.5 Germinale è un cliente scomodo, ma lo argina bene senza lasciargli spazio per arrivare in porta. Reclame un rigore per una trattenuta in area ai suoi danni.

Panizzi 5.5 Pochi cross dalla sua parte, come d'altronde in tutta la partita per la Reggiana. L'ammonizione rimediata sul finire del primo tempo lo limita negli interventi (dal 16' st Manfrin 6 Entra con il piglio giusto, concentra le sue forze in fase di contenimento).

Vignali 5.5 Ha la migliore occasione da gol di tutta la partita, dopo nove minuti, ma la sciupa clamorosamente. Non punge sulla linea mediana, esce dopo 40 minuti per un colpo al volto da valutare (dal 43' pt Carlini 6 Doveva essere un turno di riposo per lui, invece deve entrare a freddo e caricarsi la squadra sulle spalle. Si prende un cartellino giallo evitabile, poi rischia la seconda ammonizione. Sull'ultima azione non gli viene fischiato un rigore che pareva netto).

Bovo 6 Partita dura a centrocampo, subisce diversi colpi proibiti dagli avversari, non sanzionati dall'arbitro. Parte davanti alla difesa ma si stacca spesso in avanti per dare una mano agli attaccanti, è ovunque.

Riverola 6 Il catalano cerca le soluzioni dalla distanza, senza fortuna. Non è giornata nella metà campo avversaria, alla si fa sentire con tanti falli che spezzettano il gioco nella fase di contenimento. Ammonito nei minuti finali, salterà la prossima trasferta a Pordenone.

Cattaneo 5 Serata no per "Veleno", quasi mai pericoloso e bloccato dalla gabbia che il Fano ha costruito appositamente per impedirgli di esprimere la sua fantasia (dal 16' st Altinier 5.5 Si piazza al centro dell'attacco, ma spesso è costretto a ripiegare per recuperare palla lontano dalla porta senza mai arrivare al tiro).

Cianci 6 Nel primo tempo è fra i più pimpanti, lotta e cerca la porta con insistenza. In spaccata serve un pallone d'oro che Vignali spreca malamente. Con l'ingresso di Altinier, gioca da esterno e il suo rendimento cala. Recrimina anche lui per un penalty non concesso.

Rosso 6 Cerca di vivacizzare la manovra offensiva e spesso vi riesce, ma si presenta poco al tiro (dal 34' st Rocco 6 Qualche spunto interessante, come il contropiede finale partito dai suoi piedi).

All. Eberini 6 È mancato l'episodio vincente, ma la Reggiana vista a Fano lascia per strada due punti che potevano valere moltissimo. Le partite ravvicinate non aiutano e un turnover diventa obbligato, ma i granata sembrano soffrire sul piano fisico l'entusiasmo di un Fano che non si sente affatto condannato. I cinque cambi non portano il cambio di ritmo giusto che serviva per portare a casa la vittoria, al netto degli episodi da rigore.


Vota il migliore granata in campo di Fano-Reggiana

 

FANO: Thiam 6, Sosa 6, Magli 6, Soprano 6.5, Lanini 6 (dal 31’ st Varano 6.5), Eklu 6, Filippini 6 (dal 26’ pt Schiavini 6.5), Danza 6 (dal 31’ st Lazzari 6), Pellegrini 6.5, Melandri 5.5 (dal 31’ st Troianiello 6), Germinale 6.5. All. Brevi 6.

Commenti

Mestre a tutto attacco per continuare a sognare i play off
Bastrini: «Ci mancano tre rigori. Battaglia vera con Germinale»