L'avversario

L'avversario - Sambenedettese, la grinta di Montero e l'ex Angiulli per risalire in classifica

Numerosi squalificati in vista della trasferta di Reggio. Occhio al bomber Cernigoi

Tommaso Casotti
01.11.2019 19:30

Decima in classifica con 18 punti, la Sambenedettese punta a migliorare qualche posizione per inseguire un buon piazzamento in zona playoff; l'anno scorso, infatti, fu deludente il nono posto in campionato e la conseguente eliminazione al primo turno playoff per mano del Südtirol e in questa stagione il vulcanico presidente Franco Fedeli pretende di più. In panchina è stato scelto Paolo Montero, uno che in quanto a grinta ne ha da vendere: lo storico difensore della Juventus ha ottenuto nel 2018 il patentino UEFA A a Coverciano ed è alla prima esperienza da allenatore in Europa, dopo alcuni brevi periodi in panchina in Uruguay e Argentina.

Il grande ex del match è Federico Angiulli, alla Reggiana tra il 2014 e il 2016 con oltre 80 presenze; il centrocampista ha disputato successivamente due campionati in Serie B con Pisa e Ternana, per poi legarsi al Catania in Serie C che dopo una stagione lo ha girato in prestito alla Samb. Con lui sulla linea mediana agiscono i fedelissimi Gelonese e Bove, ma in vista della trasferta a Reggio Emilia pesano le numerose assenze. Out il mediano Rocchi e il difensore Gemignani per infortunio, per il recupero degli attaccanti Frediani e Orlando si deciderà all'ultimo. In porta sarà assente l'ex Bagnolese Santurro dopo lo sciagurato cartellino rosso rimediato in avvio di gara con il Vicenza, così come sarà squalificato il capitano Rapisarda e anche Di Massimo deve scontare l'ultima delle tre giornate di stop. Fra i pali ci sarà dunque il giovane del vivaio Raccichini, mentre il reparto offensivo è affidato a Iacopo Cernigoi (7 gol finora), assoluto protagonista con un poker nella vittoria per 4-2 sul Piacenza il 6 ottobre, ma attualmente a secco da quattro partite. Saranno circa 200 i supporter rossoblù che seguiranno la Samb al "Città del Tricolore" fra due giorni.

PRECEDENTI. Sono 26 i passati incontri fra Reggiana e Sambenedettese, con 7 successi granata, 13 pareggi e 6 vittorie rossoblù. L'ultima sfida al "Città del Tricolore" risale al 30 settembre 2017, quando il 2-0 della Samb costò la panchina granata a Leonardo Menichini. La Reggiana di Colucci vinse invece l'anno precedente, 2-0 con i gol di Nolè e Manconi.

Commenti

Libutti: «Che gioia festeggiare con i tifosi! Ora testa alla Samb»
Marchi verso il recupero, si scalda Radrezza