Primo Piano

Arma risponde a Cesarini: la Reggiana in dieci uomini esce da Trieste con un punto

L'espulsione di Rozzio ha condizionato la partita, ma nel secondo tempo meglio i granata

Tommaso Casotti
03.09.2017 18:40

La Reggiana rimanda l'appuntamento con la vittoria cogliendo un pareggio a Trieste nella seconda giornata di campionato.

Al "Nereo Rocco", vestito a festa per il ritorno della Triestina in Serie C, i granata dopo 30 secondi passano subito in vantaggio, Cesarini ruba palla a metà campo e con un preciso destro infila Perisan. La gara però è condizionata dalla prematura espulsione di Rozzio, cacciato dall'arbitro al 19' dopo due cartellini gialli evitabili e la Reggiana in dieci uomini soffre oltremodo. La Triestina attacca con insistenza e al 28' trova il pari con il colpo di testa perfetto dell'ex Rachid Arma, che approfitta della marcatura leggera della difesa granata. Mensah subito dopo viene fermato in fuorigioco quando già aveva saltato Facchin, Menichini ricorre ai ripari e inserisce Ghiringhelli al posto di Rosso per rimettere in ordine almeno la difesa.

Al rientro dall'intervallo il tecnico granata lascia negli spogliatoi uno spento Altinier e ridisegna il modulo con l'ingresso di Panizzi. La Reggiana risponde bene al nuovo assetto tattico, tiene in equilibrio il match e rende quasi inifluente l'inferiorità numerica. Cesarini e Carlini sono i più brillanti in attacco ma le occasioni da una parte e dall'altra scarseggiano anche dopo l'ingresso di Riverola e Napoli. La partita termina 1-1 con il primo punto in classifica per entrambe le formazioni, appuntamento con la prima vittoria rimandato a lunedì 11 settembre contro il Modena. In tribuna era presente anche il presidente Mike Piazza, che domani tornerà negli Stati Uniti per festeggiare il 49esimo compleanno, assieme al ds Magalini.

Vota il migliore in campo nel sondaggio!

Il tabellino

TRIESTINA-REGGIANA 1-1
Marcatori: pt 1' Cesarini, pt 28' Arma.
TRIESTINA (4-4-2): Perisan; Troiani, Codromaz, El Hasni, Pizzul (42' st Grillo); Bracaletti, Porcari, Castiglia (25' st Acquadro), Bariti; Mensah (14' st Pozzebon), Arma. A disp. Boccanera, Puccini, Libutti, Celestri, Langwa, Brandmayr, Erman. All. Sannino.
REGGIANA (4-3-3): Facchin; Spanò, Crocchianti, Rozzio, Manfrin (37' st Napoli); Bovo, Genevier, Carlini; Rosso (34' pt Ghiringhelli), Altinier (1' st Panizzi), Cesarini (37' st Riverola). A disp. Narduzzo, Viola, Bobb, Lombardo, Rocco. All. Menichini.
Arbitro: Cudini di Fermo.
NOTE - Espulso Rozzio al 19' pt per doppia ammonizione. Ammoniti: Manfrin, Bariti, Bovo, Castiglia, Carlini.
Angoli: 4-3. Recupero tempo: pt 1', st 2'.

Commenti

I risultati e la classifica della 2ª giornata, girone B
Menichini: «Nel primo tempo penalizzati da un'ingenuità, poi siamo cresciuti»