L'avversario

L'avversario - Teramo, il "Diavolo" con il mal di trasferta

Solo 4 k.o. in campionato per i biancorossi

Tommaso Casotti
15.12.2017 15:00

Il Teramo allenato da Antonino Asta si trova attualmente al 14° posto in classifica nel girone B. Nell'ultimo turno, la vittoria casalinga (2-1) con il Fano ha permesso agli abruzzesi di agganciare a quota 18 punti il Gubbio, in un girone di andata con alti e bassi: spicca la vittoria nella 9ª giornata con il Padova (2-1 allo stadio "Bonolis"), mentre in trasferta resta ancora la casella zero vittorie, nonostante i buoni pareggi sui campi del Bassano, dell'AlbinoLeffe e del Renate.

A luglio è stato doloroso l'addio con Marco Sansovini (trasferitosi alla Fermana) e in attacco è stato ceduto anche Petrella alla Triestina. Le note positive riguardano il buon approccio di Ciro Foggia (dal Melfi), a segno tre volte in campionato, gli arrivi di Bacio Terracino dal Lumezzane e Tulli dal Südtirol, e le permanenze di Barbuti e del talento di casa Fratangelo (classe '98). La difesa è guidata dal veterano Ivan Speranza, uno dei pochi reduci della super stagione 2014/15 che ha fatto assaporare la Serie B al Teramo solo per qualche settimana estiva, prima di subire la punizione dalla Giustizia Sportiva per combine. A centrocampo agisce l'ex Lumezzane Varas, solitamente con Ilari e De Grazia. Per la sfida di sabato alla Reggiana sarà assente il mediano Amadio, mentre rientrano dalla squalifica il difensore Caidi e il portiere Calore.

I PRECEDENTI. Sono 12 i precedenti confronti tra granata ed abbruzzesi: Reggiana leggermente avanti con 5 vittorie, 3 sconfitte subite e 4 i pareggi. Al "Città del Tricolore" bilancio ancora più positivo: 4 vinte ed un pareggio con l'unica vittoria dei biancorossi che risale al campionato di Serie C 1977/78. Nella scorsa stagione doppo 1-0 per gli uomini di Colucci prima e Menichini poi: all'andata decise la disputa un eurogol di Mogos, al ritorno Guidone firmò il blitz al "Bonolis". 


(Foto © Teramo Calcio 1913)

Commenti

I risultati e la classifica della 19ª giornata. Il Padova cade a Gubbio, si rifà sotto il Renate
Genevier e Bastrini in dubbio per la partita di sabato