Primo Piano

Narduzzo: «Abbiamo seguito alla lettera le indicazioni del mister»

Due parate decisive del portiere classe '94 hanno mantenuto inviolata la porta granata contro il Südtirol

Mauro Falduto
15.09.2019 19:00

© Reggio Audace FC

Davide Narduzzo ha detto di no a Morosini dopo pochi minuti e nel finale si è opposto all'incursione di Petrella subendo anche una brutta botta al ginocchio. Se la Reggiana ha espugnato quasi in scioltezza il "Druso" di Bolzano, il merito va certamente dato anche al suo numero 12.


Davide, tutto ok fisicamente, nonostante lo scontro con Petrella nel secondo tempo?
«Si, niente di grave. Sono uscito un po' a valanga e l'ho costretto a tirare sopra la traversa, prendendo un duro colpo al ginocchio e nel costato. In ogni caso, pian piano andrà fisicamente sempre meglio».

Nel primo tempo Morosini ha avuto una ghiotta occasione ma tu l'hai deviata sopra la traversa.
«Ho cercato di rimanere in piedi più a lungo possibile: lui ha calciato forte ma ho avuto un buon riflesso che mi ha permesso di effettuare questa parata».

Ottima partita quella della Reggiana, soprattutto un primo tempo tatticamente perfetto.
«Sì, i miei compagni sono stati bravi a seguire alla lettera quello che dice il mister. Se lo facciamo sempre con la giusta testa, possiamo portare a casa grandi risultati. Ora dobbiamo solamente pensare a lavorare giorno per giorno senza montarci la testa».


Vota il migliore granata in campo di Südtirol-Reggiana

Commenti

I risultati e la classifica della 4ª giornata. Pareggio tra Padova e Carpi, Reggiana in vetta
Gli highlights di Südtirol-Reggiana 0-3