Primo Piano

Teste Quadre e Gruppo Vandelli: «Il marchio appartiene a chi lo ama. Giovedì saremo davanti al tribunale»

Il 18 luglio è in programma l'assegnazione del marchio "AC Reggiana 1919": «Non ci muoveremo da lì finché non sarà assegnato all'attuale società granata»

Redazione TuttoReggiana
11.07.2019 11:30

Forte e chiaro il messaggio dei tifosi granata: il marchio "AC Reggiana 1919" appartiene solo a chi lo ama. Giovedì 18 luglio, mentre a qualche chilometro di distanza la squadra di Alvini si appresterà a salire in ritiro, i fedelissimi dei gruppi organizzati presenzieranno davanti al tribunale di Reggio Emilia in attesa che il giudice Niccolò Stanzani Maserati apra le buste con le offerte relative al centenario marchio granata.

Sul piatto c'è già la proposta della Reggio Audace e non dovrebbero esserci ulteriori sorprese. «Non crediamo che qualche speculatore sia consì infame da provare a lucrare sulle emozioni di tanta gente. In ogni caso saremo presenti alle ore 12 davanti al tribunale di Reggio Emilia e da lì non ci muoveremo finché non sarà data l'ufficialità dell'assegnazione all'attuale società», scrivono Teste Quadre e Gruppo Vandelli.
 

 

Commenti

Ritiro anticipato, tappa a Carpineti prima di Castelnovo Monti
Fine delle trasmissioni, Zamparo ha firmato con il Rimini