L'avversario

L'avversario - Mezzolara, al "Città del Tricolore" per strappare punti salvezza

In panchina il brasiliano 36enne Togni, ex Pescara e Spal

Tommaso Casotti
13.11.2018 13:30

©ASD Mezzolara Calcio

Da 14 anni in Serie D, la squadra di Mezzolara (frazione di Budrio in provincia di Bologna) punta quest'anno ad una salvezza meno travagliata rispetto allo scorso campionato, quando si salvò ai playout superando il Castelvetro.

I biancocelesti hanno iniziato la stagione eliminando il Modena (1-0) dalla Coppa Italia di categoria e si sono quasi ripetuti bloccando i canarini sul pareggio (1-1) in campionato. I punti in classifica ora sono 11, frutto di due vittorie, due sconfitte e cinque pareggi, l'ultimo dei quali domenica scorsa in casa con l'Oltrepovoghera (0-0) dove non sono bastati due pali a sbloccare il match. L'allenatore è il brasiliano Romulo Togni, 36 anni, ex centrocampista del Pescara in Serie A ed avversario dei granata in Lega Pro con le maglie di Sorrento e Spal: «Alla mia squadra non posso rimproverare nulla - ha dichiarato il tranier bolognese - In questa categoria i dettagli fanno la differenza e purtroppo contro l’Oltrepovoghera nessun episodio è girato dalla nostra parte. A questo punto non possiamo fare altro che ricaricare al più presto le batterie per preparare al meglio l’importante impegno di mercoledì. Giocare al Mapei Stadium sarà emozionante ma, per uscire da Reggio con un risultato positivo, dovremo essere proprio bravi a limitare il più possibile le emozioni».

La rosa è giovanissima, con un'età media poco inferiore a 21 anni: il più "anziano" infatti è l'attaccante albanese (nato in Grecia e cresciuto in Italia) Aleksander Grazhdani, 25 anni, punta centrale e autore di tre gol in campionato. Con lui agisce nel reparto offensivo Marcello Sereni, lo scorso anno alla Correggese e già in forza al Parma in D nel 2015/16. Da tenere d'occhio i giovani del Bologna Sala ('99) e Mutti (2000), così come è in ascesa il centrocampista 23enne Giovanni Mezzetti.

Commenti

Wilfred Osuji migliore granata in campo di Calvina-Reggio Audace
Cesarini premiato come migliore giocatore della stagione 2017/18